Quanto costa una radiografia senza impegnativa?

Di questi tempi, ogni volta che dobbiamo fare un esame medico la domanda è sempre la stessa: quanto costa senza impegnativa?

A causa dei lunghissimi tempi di attesa per le prestazioni mediche e, d’altra parte, costi sempre più abbordabili nelle strutture private, la tentazione fare gli accertamenti senza impegnativa è forte.

Ed eccoci quindi all’argomento di questo articolo: quanto costa una radiografia senza impegnativa?

Scopriamo insieme se conviene!

Quando è il caso di fare una radiografia?

La radiografia (o RX, raggi, lastre e chi più ne ha più ne metta) è un esame diagnostico che usa i raggi X per creare un’immagine dell’interno del nostro corpo.

Con la radiografia, i tessuti che si vedono meglio sono quelli più densi, come le ossa, appaiono bianchi perché riflettono le radiazioni.

Di contro, i tessuti molli come le fibre muscolari vengono attraversati completamente dai raggi X e appaiono scuri sulla lastra radiografica.

Ma quando è consigliato fare una radiografia?

  • In campo odontoiatrico, per individuare problematiche ai denti e al cavo orale
  • Per valutare i polmoni e la gabbia toracica, in caso di polmoniti, pleuriti, lesioni di polmone e coste
  • Per valutare infiammazioni osteoarticolari, come le artriti, o le degenerazioni come l’artrosi
  • Per esaminare se sono presenti calcoli renali o alla cistifellea
  • In caso di malattie intestinali, per evidenziare infiammazioni, occlusioni intestinali o persino perforazioni
  • Per studiare le ossa in seguito a traumi come cadute, incidenti, traumi sportivi

È bene ricordare che i raggi X possono essere pericolosi per i tessuti biologici.

La dose di radiazioni a cui ci si sottopone in caso di radiografia è estremamente bassa ma è comunque consigliabile evitare l’esecuzione di radiografie quando non strettamente necessarie.

ALCUNE ECCEZIONI

In gravidanza è sempre sconsigliato eseguire delle radiografie. Tuttavia, se ci sono precisi sospetti clinici l’esame può essere condotto anche su donne incinte.


Si può fare una radiografia senza impegnativa medica?

Certo che sì.

La radiografia funziona un po’ come gran parte degli altri esami diagnostici, che possono essere effettuati anche privatamente, pagando di più.

Si consiglia comunque di fare una radiografia, così come altri esami di imaging quali la risonanza magnetica o la TAC, sempre su indicazione del medico.

La radiografia è un esame diagnostico estremamente utile, per tre motivi:

  • Dà una buona quantità di informazioni sullo stato di ossa, muscoli, tendini e organi interni
  • Costa relativamente poco
  • Non è un esame invasivo

Si può richiedere una RX per verificare se una frattura ossea sta guarendo bene, ad esempio.

Oppure per monitorare i danni fatti da un trauma diretto, come quelli al torace.

Ancora la radiografia può essere utile nella valutazione della corretta progressione del bolo all’interno dell’intestino, o nello studio di patologie polmonari.

Insomma la radiografia è un esame CARDINE della medicina.

Tuttavia, in tutti i casi che abbiamo appena analizzato è il dottore che prescrive l’impegnativa medica per radiografia, così da seguire l’andamento della patologia.

Potresti voler fare una radiografia senza impegnativa per questi motivi:

  • Indagare più a fondo quando il medico non è riuscito a tranquillizzarci
  • Cercare delle informazioni in più per conoscere meglio il nostro stato di salute
  • Seguire la crescita dei bambini, così da individuare precocemente alterazioni della colonna, scoliosi, problemi alla postura

Se non ho una ricetta medica, posso fare una radiografia in una struttura pubblica?

Anche il questo caso, la risposta alla domanda è sì, puoi.

L’impegnativa non è necessaria per eseguire gli esami radiologici. Questo è vero, ma riguarda soprattutto gli esami eseguiti presso strutture private.

Le strutture pubbliche – soprattutto gli ospedali – hanno spesso delle liste d’attesa molto lunghe per via di problemi di sovraffollamento del servizio pubblico.

Questo si tradurrebbe in:

  • Tempi di attesa molto lunghi
  • Costi alti, persino superiori a quelli che puoi trovare in una struttura privata

Per questo è generalmente più conveniente prenotare la radiografia senza impegnativa presso una struttura privata.

I tempi di attesa saranno molto più rapidi e i costi generalmente inferiori. 

Sicuramente più alti del ticket, però.

QUANTO COSTA IL TICKET

Il costo del ticket sanitario varia in base alla regione e al tipo di prestazione prescritta, fino al raggiungimento di un massimo di 36,15€.


Quanto costa una radiografia senza impegnativa?

Ma veniamo alle informazioni che volevi sapere cliccando su questo articolo.

Innanzitutto, devi sapere che ci sono diversi aspetti che possono influenzare il costo di una prestazione radiologica.

Quanto costa una radiografia senza impegnativa varia moltissimo in base al centro scelto e ad altri fattori come:

  • Disponibilità di macchinari più o meno avanzati
  • Livello del personale medico che esegue l’esame
  • A quale parte del corpo si esegue la radiografia (per esempio, tutto il rachide costa di più rispetto a un polso)
  • La struttura che hai scelto per l’esame
  • La quantità di prenotazioni che la struttura gestisce
  • La regione in cui opera il centro medico di scelta. Ogni regione ha politiche differenti riguardo la sanità privata e le convenzioni col sistema sanitario nazionale

Come abbiamo già anticipato, molto spesso effettuare esami senza impegnativa in strutture pubbliche può rivelarsi ancora più costoso che farlo in centri privati.

Questo accade perché le liste di attesa sono molto lunghe e il personale sanitario si trova a dover fronteggiare una mole elevata di richieste.

I costi che ti riportiamo qui sotto si riferiscono quindi alle radiografie eseguite presso centri privati, facendo una media dei prezzi nei diversi centri.

  • Radiografia con impegnativa: una radiografia in convenzione con il sistema sanitario nazionale costa dai 20 ai 35 euro in media. Prendiamo ad esempio la radiografia al torace, il costo si aggira attorno ai 25 euro, con variazioni in base ai regimi di esenzione delle regioni.
  • Radiografia senza impegnativa: il prezzo della stessa radiografia al torace può andare dai 30 ai 150 euro.

Come avrai notato, in qualche caso può addirittura convenire fare una radiografia col privato piuttosto che col pubblico. 

Informati prima sui costi degli esami radiologici nel tuo ospedale di riferimento e confrontali con quelli delle strutture private della tua zona.

UN ESAME POCO COSTOSO

Se ti è sembrato eccessivo il costo della radiografia, sappi che non è nulla rispetto ai costi della risonanza magnetica che, col privato, può arrivare a prezzi di oltre 1000 €.



Fonti:

Lascia un commento