Che cos’è una sincronizzazione?

La sincronizzazione è un processo che indica che i propri files funzionano in armonia, cioè vengono aggiornati allo stesso livello su più dispositivi; in particolare la sincronizzazione è lo scambio di dati tra un account e uno o più dispositivi. 

Questo significa che quando sincronizzi un documento su un dispositivo, automaticamente puoi accedere allo stesso documento da qualunque altro dispositivo.

Sincronizzare i file significa averli sempre a disposizione ogni volta che ne hai bisogno, perché li hai caricati e condivisi in modo fare renderli accessibili da più dispositivi.

Facciamo un esempio semplice: se temi che i tuoi contatti telefonici vadano perduti, puoi sincronizzare il dispositivo con il server.

A questo punto, se anche tu li cancellassi tutti o li perdessi, puoi sempre ripristinarli sincronizzandoti con il server.

Andiamo ora a fondo di questo argomento, cercando di capire in dettaglio che cos’è una sincronizzazione.

A cosa serve la sincronizzazione?

In uno smartphone con il sistema Android – tramite la connessione Internet – vi è una verifica continua dei nuovi messaggi E-mail, Facebook, WhatsApp o di altre applicazioni. 

La sincronizzazione dei dati permette di lavorare con maggiore efficienza, perché tutte le modifiche apportate a un file vengono aggiornate.

Ma soprattutto, è possibile accedere ai propri file e gestirli nel desktop anche quando si è offline. Quindi la sincronizzazione dei file aumenta la produttività.

Cosa vuol dire attivare la sincronizzazione?

Attivare la sincronizzazione dei propri dati significa che se ad esempio cambi dispositivo, perché perdi il cellulare o perché ne usi uno nuovo o diverso, puoi avere tutte le tue informazioni salvate e aggiornate.

A cosa serve la sincronizzazione Gmail?

Se attivi la sincronizzazione Google puoi vedere le informazioni aggiornate e sincronizzate su tutti i tuoi dispositivi, come ad esempio i preferiti, la cronologia, la password ed altre impostazioni. 

Che cos’è la sincronizzazione Chrome?

Tramite la sincronizzazione Chrome puoi trasferire dati come preferiti, cronologia, password e schede aperte sul server di Google e poi sugli altri dispositivi.

Puoi vedere le informazioni sincronizzate su tutti i tuoi dispositivi.

Puoi accedere automaticamente a Gmail, YouTube, Ricerca e ad altri servizi Google. 

La sincronizzazione di Chrome va attivata solo su dispositivi di tua proprietà; se ad esempio usi un computer pubblico, puoi utilizzare la modalità “ospite”.

Fotografare con il flash: la sincronizzazione

Quando fotografiamo adoperando la funzione del flash, è molto importante il fattore della sincronizzazione tra flash e otturatore


Domande frequenti

A cosa serve sincronizzare i contatti?

Sincronizzare i tuoi contatti Google con un telefono, un tablet o un computer significa che allorquando modifichi un contatto, questo viene modificato in tutti i tuoi dispositivi.

Ad esempio, quando esegui l’accesso al tuo dispositivo Android, i tuoi contatti vengono sincronizzati automaticamente così da restare sempre aggiornati. 

Se su uno stesso dispositivo sono collegati più Account Google, vengono sincronizzati con il dispositivo i contatti Google di tutti gli account. 

Come mantenere la sincronizzazione di Google attiva?

Per mantenere attiva la sincronizzazione di Google puoi procedere in questo modo:

  • apri Chrome sul computer
  • vai in alto a destra e fai clic su Profilo
  • accedi al tuo Account Google
  • se vuoi sincronizzare i tuoi dati su tutti i dispositivi, fai clic su “Attiva la sincronizzazione”

Mantenere l’opzione di sincronizzazione automatica attivata porta inevitabilmente a consumare la batteria del dispositivo, ed anche, in piccola misura, i dati di connessione

Se vuoi evitare questo inconveniente e aumentare l’autonomia della batteria, puoi utilizzare delle comode impostazioni e le applicazioni pensate per attivare e disattivare la sincronizzazione automaticamente.

In questo modo potrai risparmiare sulla batteria e avviare la sincronizzazione solo quando lo schermo del telefono è acceso o in determinate fasce orarie.

Inoltre, attivare la sincronizzazione dei preferiti in Chrome per Android è molto semplice: è sufficiente collegare il proprio account Google al tuo smartphone o al tablet, e verificare che nelle impostazioni del browser sia attiva la funzione di sincronizzazione dei segnalibri.

Che cosa significa sincronizzazione della posta?

Sincronizzare la posta significa che la posta di Gmail – utilizzata su un sistema desktop o su un altro dispositivo mobile- le immagini acquisite con la fotocamera, i contatti della rubrica, e così via, saranno immediatamente salvati sui server di Google e saranno mantenuti costantemente aggiornati sui dispositivi.

Cosa vuol dire sincronizzazione delle e-mail?

La sincronizzazione delle e-mail significa che vengono mantenuti abbinati tutti i messaggi scambiati con i tuoi contatti nelle rispettive schede. 

La prima volta che entri nella scheda del contatto, il sistema rileva che ci sono nuovi messaggi da sincronizzare e scarica i nuovi messaggi in maniera automatica.

Come si attiva la sincronizzazione delle e-mail?

Per sincronizzare le e-mail devi:

  • cliccare su “impostazioni del telefono” o del tablet 
  • aprire l’applicazione “impostazioni” del dispositivo
  • cliccare su “utenti e account”
  • attivare l’opzione “sincronizza i dati automaticamente”

Come vedere i dispositivi sincronizzati?

Per vedere quali dispositivi sono sincronizzati devi fare l’accesso all’account di Google e poi andare al portale che si chiama “Security Activity”.

Una volta entrati in questo spazio potrai vedere una schermata dove sono elencati tutti i dispositivi associati, oltre al dispositivo attualmente in uso e al tuo ultimo accesso.

A cosa serve la sincronizzazione iPhone?

Sincronizzare un iPhone significa rendere disponibili contemporaneamente i dati presenti nel telefono anche sugli altri dispositivi in uso, come pc e tablet, e questo indipendentemente dal sistema operativo in uso (PC Windows o Mac).

Come sincronizzare?

Per sincronizzare manualmente l’account osserva questa semplice procedura:

  • apri l’app “impostazioni” del tuo telefono
  • tocca “informazioni sul telefono
  • vai sul tuo Account Google
  • premi “sincronizzazione account”. (se hai diversi account sul telefono, tocca quello che vuoi sincronizzare, cliccando su “altro”)
  • sincronizza ora

Come risolvere i problemi di sincronizzazione?

La maggior parte dei problemi che riguardano la sincronizzazione è temporanea

Quando la sincronizzazione dell’account si interrompe, di solito riprende da sola dopo alcuni minuti

Se tuttavia vuoi sincronizzare manualmente l’Account Google, puoi fare così:

  • apri l’app “impostazioni” del telefono
  • tocca “informazioni” sul telefono Account Google 
  • sincronizzazione account 

Come faccio a disattivare Google Drive?

Per disinstallare Google Drive su Windows devi fare clic sull’icona di Drive che trovi nella barra delle applicazioni. Poi fai clic sull’icona dell’ingranaggio che trovi nel riquadro a schermo. 

Infine seleziona la voce “metti in pausa la sincronizzazione”.

A cosa serve Samsung Cloud?

Samsung Cloud è una funzione di grande utilità che ti permette di effettuare un backup continuo e automatico.

In tal modo, i tuoi dati personali saranno sempre al sicuro e sarà molto semplice sincronizzare e ripristinare i dati su un nuovo dispositivo.

È infatti sufficiente che il nuovo dispositivo sia associato allo stesso account di quello precedente.

Come stoppare la sincronizzazione della posta?

Chi possiede un cellulare con sistema Android sa che tutto il contenuto del telefono – come ad esempio i contatti, le foto, i siti preferiti, i giochi – viene sincronizzato con l’account Gmail, e questo vale ogni volta che si aggiunge qualcosa al telefono.

Questa sincronizzazione in automatico dei dati è predefinita proprio grazie al sistema operativo del telefono, ed è anche molto comoda: ad esempio quando si cambia telefono ma non si vogliono perdere i dati.

L’utente accetta in modo implicito questa sincronizzazione automatica, che però talvolta può essere controproducente.

Se quindi vuoi disattivare la sincronizzazione, ad esempio per far durare di più la batteria, sappi che puoi disattivare sia l’intero account Google, sia solamente alcune applicazioni.

Devi fare così:

  • Vai su “impostazioni
  • tocca Account e vai su Google (se hai diversi account scegli quello desiderato)
  • clicca sul tuo indirizzo e troverai un elenco di elementi, tra cui potrai scegliere quello che vuoi lasciare in sincronizzazione automatica. Togli la spunta sugli altri.

Per disattivare la sincronizzazione automatica per l’intero account Google devi invece andare su “impostazioni” e su Account, e togliere la selezione “sincronizzazione automatica dei dati”.

Come sincronizzare la posta con Gmail?

Per sincronizzare la posta con Gmail devi procedere attraverso questi pochi e semplici passaggi:

  • apri l’app Gmail 
  • vai su “Impostazioni” 
  • tocca il tuo Account 
  • assicurati che la casella accanto a “Sincronizza Gmail” sia selezionata

Perché la sincronizzazione della posta non finisce mai?

Se hai questo problema prova a risolverlo cliccando sul tuo account e selezionando la casella di posta accanto alla scritta “sincronizza Gmail”. 

Se il problema persiste, controlla le impostazioni del dispositivo che stai usando

Quindi, vai sulle impostazioni, tocca “utenti e account” e attiva l’opzione “sincronizza i dati automaticamente”.

Come fare la sincronizzazione della posta di Windows 10?

L’app di Windows 10 Mail NON si sincronizza in maniera automatica

Quindi devi andare nell’app Mail, scegliere le impostazioni e quindi selezionare “gestisci account”.

Poi devi selezionare “Modifica le impostazioni di sincronizzazione delle caselle postali” dalle opzioni disponibili.

Come condividere i segnalibri?

Per condividere i segnalibri devi procedere così:

  • apri il gestore di segnalibri standard di Chrome
  • apri la cartella specifica o la sottocartella di cui vuoi condividere i contenuti
  • vai nel riquadro a destra e copia le icone delle pagine web
  • incolla nella tua e-mail (questa azione produrrà un elenco di URL, non icone)
  • invia la tua e-mail

Come si sincronizza Google Drive?

Per sincronizzare Google Drive devi semplicemente premere sul pulsante “connetti a Google Drive” e scegliere un account tra quelli presenti nell’elenco del dispositivo.

Ora premi su “ok”. 

In seguito ti appariranno varie richieste a cui dovrai dare il tuo consenso.

Infine premi sul pulsante “scegli cosa sincronizzare”.

Cosa vuol dire sincronizzazione in sospeso?

Il file TMP è un file temporaneo che viene creato appositamente per archiviare le informazioni in modo da liberare memoria, o per precauzione, per fare da rete di sicurezza, evitando così eventuali perdite di dati quando un programma esegue altre funzioni.

Poiché se si sposta, si rinomina o si elimina un file, il file potrebbe non funzionare con il programma originale, è meglio non eliminare alcun file TMP, a meno che non si sia assolutamente certi che non sia più in uso. Il lavoro, infatti, non verrebbe salvato correttamente.

Se compare la dicitura “Sincronizzazione in sospeso” nei file TMP, puoi procedere in questo semplice modo:

  • Upload manuale per onedrive.com 
  • Rinominare il file con una nuova estensione (ad esempio “Temp”). Se non è possibile rinominarlo, significa che il file è ancora in uso. Allora prova a riavviare il computer e rifare
  • Spostare il file in una cartella che non sia in OneDrive
  • Eliminare il file

Come togliere la sincronizzazione dei contatti su Google?

Se desideri disattivare la sincronizzazione dei contatti con l’account Google, puoi andare nelle impostazioni del tuo dispositivo, su account Google e disattivare la funzione “sincronizzazione contatti“.

Quindi – da questo momento in poi – se elimini o aggiungi nuovi contatti al tuo telefono, le modifiche non saranno salvate, mentre se cambi dispositivo non sarà più possibile trasferire la tua rubrica di contatti del telefono.

Come fare il backup della rubrica del telefono?

SEI CERTO che i numeri telefonici che hai salvato con tanta cura sul tuo telefono siano davvero al sicuro, anche in caso di rottura o perdita o furto del tuo cellulare?

Hai paura di perdere i tuoi contatti e le informazioni della tua rubrica telefonica?

Non preoccuparti. Ovviare a questo inconveniente è molto semplice.

Se hai un telefono Android devi aprire le “Impostazioni”, poi selezionare “Google”, da qui andare in “Servizi dell’account”, poi in “Sincronizzazione contatti” e infine in “Backup e sincronizzazione contatti dispositivo”. 

Una volta qui, devi semplicemente attivare l’opzione “Backup e sincronizzazione automatici”. Avrai così risolto la paura di perdere i tuoi contatti, perché questi saranno salvati automaticamente sui tuoi dispositivi ogni volta che ne aggiungerai uno.

Lascia un commento