Il camion per il trasporto delle automobili?

Ti è mai capitato di spedire un’auto su una lunga distanza?

Una volta, in caso di spostamenti particolarmente lunghi, era possibile viaggiare comodamente in treno, senza pensieri e stress, caricando l’auto su uno dei vagoni dedicati a questo servizio.

Tuttavia dal 2011 Trenitalia ha sospeso definitivamente l’attività di trasporto su rotaia rivolto ai privati per ragioni di economicità.

E oggi che alternative rimangono?

Solo il camion per il trasporto delle automobili?

Sì, se per necessità ti serve spedire l’auto in una località lontana l’unica possibilità di trasporto è su gomma.

Quali alternative al trasporto su rotaia?

A meno che la tua destinazione non sia oltreoceano per cui sei costretto a imbarcare la tua auto su una nave o un aereo, i trasferimenti di veicoli sia a livello nazionale che continentale vengono fatti su gomma.

Il mezzo principale è il camion bisarca che rende ottimale il trasporto perché può caricare un certo numero di veicoli.

Per il servizio ci si può rivolgere a operatori sfruttando la consegna sulla rete stradale e riducendo così i costi di trasporto che, per una sola auto, sarebbero decisamente più elevati.

Se pensi di viaggiare all’estero per vacanza, su alcune tratte si può ancora prendere il treno: le ferrovie austriache (OBB) organizzano infatti un passaggio notturno che da Livorno porta a Vienna e viceversa.

E proprio a Livorno si possono caricare sui vagoni le auto e le moto.

Quanto costa spedire una macchina in nave?

I casi sono due.

  • Con il traghetto

Se viaggi con la tua auto per vacanza usando un traghetto per le isole italiane (Sicilia e Sardegna) o per la Grecia dai porti dell’Adriatico, le tariffe variano in base a questi fattori:

  • la stagione
  • il tipo di veicolo
  • quante persone compongono il nucleo familiare
  • il tipo di classe di cabina che viene scelto

È abbastanza inutile dare delle cifre semplicemente perché le variabili sono numerose ma si può sempre visitare i siti internet dei principali vettori che gestiscono le tratte dai porti per farsi un’idea dei costi e delle offerte.

  • Con la nave container

Se vuoi invece caricare l’auto su una nave container, facendola viaggiare come merce, per una qualunque destinazione oltreoceano ti devi affidare a compagnie di trasporto specializzate che pensano a disbrigare la pratica, compreso quelle di sdoganamento.

In questi casi si tratta di spedizioni di auto non accompagnate, per cui occorre programmare i tempi perché potresti non disporre della tua auto per molti mesi.

C’è anche da considerare il fatto che, a parte la durata del viaggio, spesso le navi cargo partono solo se i container sono pieni. I costi variano anche in questo caso in base al tragitto e alla destinazione.

È sicuramente più veloce e vantaggioso in termini di tempo spedire l’auto con l’aereo, ma i costi in questo caso salgono ulteriormente.

Quanto costa trasportare un’auto con bisarca?

Se è vero che non è più possibile utilizzare il treno per spedire un’auto in Italia, è anche vero che lo puoi fare in modo molto semplice con la bisarca.

Oltre agli addetti di mestiere che hanno le bisarche per il trasporto, sono sorte anche società di intermediazione che operano sullo stesso mercato offrendo tariffe low cost.

Queste aziende sfruttano il fatto che molti trasportatori che operano per privati hanno un certo spazio libero a disposizione sulla loro bisarca (quasi un’opportunità last minute).

Oppure sono in grado di mettere a confronto online i prezzi di trasportatori auto specializzati nel servizio con bisarca per segnalare le tariffe migliore rispetto a quelle standard.

Si possono spedire auto dovunque in Italia e anche all’estero e persino auto non marcianti, il tutto in circa 7-10 giorni lavorativi.

Per darti un’idea, una spedizione con bisarca nella tratta Roma – Milano può costare all’incirca 200 -250 euro.

Trasporti auto

Come arrivare in Sicilia con la nave?

Se vuoi andare in vacanza in Sicilia da una qualunque città del nord e non vuoi farti tutta la penisola in auto, per poi aspettare ancora ore ed ore il trasferimento da Villa S. Giovanni (sponda calabra) a Messina, puoi prendere un traghetto a Genova, Livorno, Civitavecchia o altri scali.

Tuttavia se semplicemente vuoi restare sul continente e devi trasportare l’auto da una città ad un’altra non hai altre alternative che il trasporto auto su gomma.

Come portare la macchina in Sardegna?

Vale lo stesso discorso della Sicilia, con il fatto che qui non hai alternative.

Se vuoi viaggiare con la tua auto sull’isola sei obbligato a prendere il traghetto.

Come imbarcare auto senza passeggero?

Trasportare su un traghetto per le isole un’auto senza passeggeri è possibile ma in tal caso il veicolo viaggerà come merce.

Sono diverse le compagnie che offrono questo servizio e per questo occorre contattare le divisioni trasporto merci.

È comunque necessario portare l’auto al terminal d’imbarco e poi ritirarla all’arrivo. Perciò noleggiare un camion per il trasporto e il ritiro a un soggetto commerciale terzo, può comportare dei costi supplementari oltre alle tariffe stabilite per il viaggio via mare.

Come trasportare un’auto non marciante?

Anche le auto incidentate o che non possono marciare possono essere trasportate a destinazione con le bisarche. Diventa la soluzione più comoda per chi non ha fretta e non vuole noleggiare un carro attrezzi per trasportare la propria auto da sola.

I costi tuttavia possono essere superiori rispetto al trasporto standard di auto marcianti, soprattutto se il veicolo incidentato ha le ruote bloccate.

In questo caso occorre che il servizio sia effettuato da professionisti, i quali devono essere in grado di effettuare tutte le manovre di carico e scarico del mezzo senza causare ulteriori danni alla vettura.

Quanto costa trasportare un’auto da Roma a Milano?

Spedire un’auto a un qualunque domicilio è sicuro e conveniente.

Con le tariffe low cost si possono risparmiare anche il 70% dei costi standard, confrontando online diversi preventivi e considerando che spesso sulle strade d’Italia un camion su quattro viaggia praticamente vuoto.

Il prezzo dipende da molti fattori, a cominciare dal chilometraggio.

Però possono incidere anche il luogo di ritiro e di consegna, la flessibilità delle date, le dimensioni e il tipo di autovettura, le sue condizioni (trasportare un’auto non funzionante o incidentata costa di più).

Quante auto può trasportare una bisarca?

La bisarca è un veicolo di grandi dimensioni adibito al trasporto di autovetture esclusivamente su gomma.

Allo stato attuale, assieme alle navi cargo di trasporto via mare tramite container, è il principale mezzo per trasferire i veicoli su strada, dato che le Ferrovie hanno sospeso il servizio già a partire dal 2011.

La bisarca è in genere dotata di un doppio piano di pedane disposte una sopra l’altra ad una distanza predefinita, in modo da consentire il corretto alloggiamento dei veicoli che devono essere trasportati.

Mediante un sistema di leve pneumatiche il piano superiore può inclinarsi fino al livello della strada per permettere il carico e lo scarico.

Ogni veicolo caricato deve poi essere assicurato al piano per evitare qualsiasi rischio di movimento accidentale durante il viaggio.

La circolazione delle bisarche è soggetta a normativa a livello di regolamenti europei e di codice della strada.

Una bisarca per autovetture può permettere un carico massimo di 10 autovetture, disposte su due piani.

Per effettuare il trasporto di motrici o trattori la bisarca dispone di un solo piano.

Lascia un commento