Mdf idrofugo per esterni: cos’è ?

Il Medium density fiberboard è un composito di legno ingegnerizzato. Un misto di fibre di legno duro unite con delle resine sintetiche ad alta temperatura. 

Viene utilizzato in alternativa al legno massiccio, o al compensato, per la realizzazione di mobili. 

Essendo il mdf idrofugo, per esterni va bene? Si e no. 

Il mdf standard non è impermeabile, anzi assorbe l’acqua come una spugna. Tuttavia, esistono dei pannelli in mdf impermeabili e resistenti all’umidità. 

Quale pannello legno per esterno?

Il pannello di legno multistrato in Okoumé è ideale per uso esterno. 

L’Aucouméa klaineana, la tipologia di legno che costituisce questi pannelli, è particolarmente resistente all’acqua e all’azione corrosiva provocata dalle intemperie, e ciò la rende perfetta come pannello di legno da infissi, sedute per esterni e serramenti. 

Come rendere MDF idrorepellente?

La versione standard del mdf tende ad assorbire pienamente l’acqua, ma ci sono alcune tecniche che possono permetterti di rendere il mdf idrofugo. Tra queste:

  • nano-sigillanti per impedire all’umidità di passare
  • vernice coprente (minimo due strati) e successivamente applicazione di un nano-sigillo
  • applicazione vernice – nano-sigillo ricoperto da film plastici (pellicole realizzate con particolari combinazioni di polimeri). 

Per cosa si usa il legno MDF?

Essendo facile da tagliare e lavorare, il legno mdf è un materiale utilizzato per la realizzazione di mobili, come ad esempio gli armadi. 

Inoltre, avendo ottime qualità di insonorizzazione, puoi beneficiare delle sue caratteristiche per:

  • rivestimento di pareti 
  • come copertura isolante
  • struttura interna delle porte (in particolar modo per quelle blindate). 

Cosa vuol dire legno MDF?

Mdf è l’acronimo di medium density fiberboard, tradotto in italiano come pannello di fibra a media densità.

MDF per uso esterno

Possiamo utilizzare i pannelli in fibra di legno mdf per uso interno e anche per uso esterno. 

Per ottimizzarlo nell’utilizzo esterno e renderlo idrofugo, è possibile adottare alcune combinazioni che comprendono vernice coprenti, nano sigillatura, e film plastici. 

Queste combinazioni, applicate al mdf, sono una soluzione ideale per gli ambienti umidi.


Domande correlate

Quanto costa un pannello di legno MDF?

Il costo per un pannello di legno mdf standard differisce in base allo spessore dello stesso. 

Ad esempio:

  • con spessore 6 mm il costo si aggira tra gli 8€ e i 10€ mq
  • con spessore 10 mm il costo varia tra gli 11€ e i 14€ mq
  • con spessore 19 mm, su Leroy Merlin, il costo si attesta sui 30€ mq.

Come è fatto MDF?

Il pannello di fibra a media densità (mdf) è una tipologia ottenuta tramite l’utilizzo di fibre di legno legate da resina o colla ad alte temperature. 

Come si lavora l MDF?

Se sei un amante dei “fai da te”, il legno mdf è ciò di cui hai bisogno. 

Questa tipologia di legno è facilissima da tagliare, che tu voglia utilizzare una sega da banco, da nastro, o anche da seghetti alternativi. 

Presenta, in aggiunta, un’ottima aderenza ai mastici e alle colle viniliche. 

Cosa è LDF?

La low density fiberboard (ldf) presenta al suo interno diversi vuoti d’aria. 

È una fibra meno pregiata rispetto ai pannelli mdf e hdf, ma per questo più facile e veloce da produrre. 

La densità di questo materiale si attesta tra i 550/650 m3, in relazione al tipo di legno utilizzato. 

Come avvitare MDF?

Se vuoi avvitare delle viti nella scheda mdf è necessaria una pre-foratura. 

Seleziona la punta in base al diametro del nucleo della vita, senza le filettature. 

In alternativa, devi trapanare in profondità nella scheda mdf, così da assicurarti che non ci sia tensione all’interno. 

Una volta accertato, puoi avvitare la vite nella scheda mdf. 

Qual è il legno più resistente all’acqua?

Sono diverse le tipologie di legno resistenti all’acqua e, quindi, ideali per uso esterno. Per resistenti all’acqua intendiamo tipologie di legno resistenti anche all’umidità. 

Tra queste suggeriamo: 

  • abete americano (resinoso e pertanto con una buona impermeabilità) 
  • pino silvestre 
  • teak (idrorepellente) 
  • castagno (sopporta bene l’umidità e le variazioni di temperatura)
  • larice (ottima impermeabilità). 

Come trattare il legno per renderlo impermeabile?

Per impermeabilizzare il legno puoi adottare uno di questi metodi: 

  • olio di lino, di noci e di tung, ottimi per rendere impermeabile il legno
  • vernice impregnante a base di acqua 
  • vernice a base oleosa.

Quale fondo per MDF?

Un ottimo fondo per il legno mdf è la cementite. 

Parliamo di una vernice di fondo opaca, pietrificante, uniformante ed aggrappante, per lo più di colore bianco. 

Questa vernice tappa con grande efficacia i pori dei pannelli mdf, in particolar modo angoli e spigoli del pannello. 

Quale legno per il fai da te?

Il mdf è un legno ideale per il “fai da te”. 

Facile da tagliare con tipologie di sega differenti (da banco, da nastro, seghetti alternativi). 

Altre tipologie di legno buone per i lavori fatti in casa sono:

  • massello, legno massiccio, pregiato e ricavato dal tronco dell’albero
  • compensato, legno costituito da pezzi solidi e più resistente del massello.

Quale legno usare per costruire un mobile?

Desideri costruire un mobile “fai da te” e sei indeciso sul legno da utilizzare? 

Hai a disposizione un’ampia scelta tra cui decidere. Puoi scegliere tra:

  • faggio
  • frassino
  • mogano
  • noce
  • teak. 

Quale legno utilizzare per le cornici?

Per valorizzare un bel quadro è importante disporre di una bella cornice. 

Sono diverse le tipologie di legno utilizzabili. Vediamone qualcuna:

  • ayous: facile da lavorare e con un costo contenuto
  • abete: non soffre l’attacco di tarli
  • tiglio: idoneo a lavori di intaglio e intarsio
  • frassino: elastico, resistente e non tende a deformarsi.

Cosa è il materiale melaminico?

È un materiale composto da strati di truciolati di legno, pressati a caldo e successivamente rivestiti con resina melaminica su ambo i lati. 

Il trattamento riproduce fedelmente le venature del legno, oltre a rendere i pannelli in melaminico maggiormente solidi, compatti e resistenti. 

Che materiale è OSB?

L’oriented strand board (osb) è un materiale formato da scaglie di legno, trucioli di materiale disposti su diversi strati. 

È un materiale che ha tra le sue caratteristiche principali la versatilità e la resistenza, oltre ad avere un costo sostenuto. 

Inoltre, essendo i pannelli di origine naturale, ha un bassissimo impatto ambientale. 

Quanto pesa un pannello di MDF?

Un pannello mdf con:

  • lunghezza di 250 cm
  • larghezza di 125 cm
  • spessore di 15 mm 

ha un peso di 9.375 kg/m2

Come pulire i mobili in MDF?

La pulizia dei mobili in legno mdf è piuttosto semplice. 

Procedimento:

  1. prendi un panno soffice inumidito 
  2. applica sul panno una quantità lieve di detergente neutro non abrasivo (no ammoniaca, no aceto)
  3. risciacqua la superficie con un panno soffice inumidito con acqua
  4. asciuga con un panno morbido asciutto.

Come si chiama il legno pressato?

Per legno pressato, solitamente, intendiamo il truciolato. 

Viene definito anche pressato in quanto si tratta di legno composto dagli scarti delle lavorazioni, successivamente sminuzzati e impastati con delle colle, e infine pressati, così da ottenere pannelli di varie dimensioni. 

Cosa vuol dire MDF su Facebook?

Su Facebook è possibile trovare le risposte più assurde in merito al significato dell’acronimo mdf, tra cui “morti di figa”. 

Come si produce il legno truciolato?

Il truciolato è un composto degli scarti delle lavorazioni del legno, che vengono sminuzzati e impastati con delle colle, per poi essere pressati, dando vita a pannelli di varie dimensioni. 

Come si ottiene la fibra di legno?

Il procedimento per ottenere delle fibre di legno è il seguente:

  1. miscelare le fibre con acqua calda, emulsioni idrorepellenti (non sempre) e solfato di alluminio 
  2. quest’ultimo attiva le proprietà leganti della resina naturale del legno (lignina)
  3. infine pressate meccanicamente e tagliate in pannelli. 

Quanto costa un foglio di MDF?

Su Amazon un foglio di mdf di dimensioni 1.220 x 1.220 millimetri, e con spessore variabile dai 3 mm ai 30 mm, si trova al costo di 19.48€.


Fonti:

Legno resistente acqua – https://www.youtube.com/watch?v=TE00PfjKbsY&t=188s 

Impermeabilizzare legno – https://www.wikihow.it/Impermeabilizzare-il-Legno#:~:text=I%20tre%20pi%C3%B9%20usati%20per,per%20i%20progetti%20pi%C3%B9%20piccoli

Materiale OSB – https://www.barraebarra.com/pannello-osb/ 

Pulizia mobili mdf – https://www.mdfitalia.com/upload/attachments/manutenzioneita.pdf 

Lascia un commento