Che cosa sono i sottomultipli del litro?

Il litro (L) è un’unità di misura della capacità e del volume, accettata seppur non riconosciuta dal Sistema Internazionale (SI). Talvolta risulta un’unità di misura troppo grande, altre troppo piccola.

Per questo motivo sono stati creati a supporto i multipli e i sottomultipli del litro.

Sorge spontaneo chiedersi: che cosa sono i sottomultipli del litro?

Questi, semplicemente, servono per misurare quantità inferiori del litro, utilizzando i prefissi del sistema metrico decimale.

Come si dividono i litri?

Per misurare la capacità (la quantità di qualsiasi tipologia di liquido) utilizziamo il litro, i multipli e i sottomultipli. Questi sono tutti elencati nella tabella del litro, che vede come multiplo più grande lo yottalitro (Yl / 1024 L) e come sottomultiplo più piccolo lo yoctolitro (yl / 10-24 L).

Grazie a questa tabella, inoltre, possiamo facilmente svolgere le equivalenze tra misure di capacità.

Come viene definito il litro?

Il litro, espresso con il simbolo della L, è un’unità di misura della capacità, adottata per misurare il volume di liquido contenuto in un solido.

Per convenzione, 1 litro (1L) equivale a 1 decimetro cubo (1 dm3), perciò 1 metro cubo (1 m3) corrisponde a 1000 litri (1000L).

Cosa c’è prima del litro?

Prima del litro ci sono tutti i sottomultipli. 

Sull’apposita tabella troviamo l’elenco di tutti i valori, il simbolo corrispondente, il valore in litri per esteso e il valore in litri sotto forma di notazione scientifica. 

Prima del litro c’è il decilitro, che sulla tabella viene espresso così:

decilitro (dl) – 0,1 L – 10-1 L

Quali sono i sottomultipli della capacità?

I sottomultipli della capacità sono: 

  1. decilitro (dl) 10-1 L
  2. centilitro (cl) 10-2 L
  3. millilitro (ml) 10-3
  4. microlitro (μl) 10-6 L
  5. nanolitro (nl) 10-9 L
  6. picolitro (pl) 10-12 L
  7. femtolitro (fl) 10-15 L
  8. attolitro (al) 10-18 L
  9. zeptolitro (zl) 10-21 L
  10. yoctolitro (yl) 10-24L.

Sottomultipli del litro


Domande correlate

Che cosa misuri con il litro i suoi multipli e i suoi sottomultipli?

Con l’unità di misura del litro, compresi multipli e sottomultipli, possiamo calcolare la capacità del volume di un liquido (più in generale di un fluido) che viene contenuto in un solido. 

Quale relazione c’è tra le misure di volume e di capacità?

La misura di volume è un’unità di misura per calcolare il volume dei solidi. 

La misura della capacità, invece, è un’unità di misura utilizzata per calcolare la capacità dei solidi, ovvero il volume dei fluidi in essi sono contenuti. 

Per avere una misura di volume è necessario prendere in considerazione una qualsiasi misura di lunghezza ed elevarla al cubo. 

Come si chiama la scala dei litri?

La scala dei litri, o scala del litro, permette di convertire le unità di misura del litro, comprese tra il kilolitro (kl) e il millilitro (ml). 

Come funziona la scala dei litri?

Immaginiamo una scala. Sul gradino più alto è posizionato il kilolitro e in quello più basso il millilitro. Partendo dal kilolitro, per ottenere le unità di misura sottostanti basta moltiplicare x10 a ogni gradino inferiore. 

Procedimento inverso se risaliamo la scala dal millilitro al kilolitro, quindi non moltiplichiamo x10 ma dividiamo progressivamente x10. 

Come si misura capacità?

Affidiamoci a un esempio: abbiamo 1 litro di acqua in una bottiglia e vogliamo sapere a quanti centilitri corrisponde. 

Il centilitro nella scala del litro viene dopo il decilitro e prima del millilitro, quindi per sapere il suo valore basta moltiplicare il nostro litro non per 10, che ci darebbe il valore in decilitri, ma x10 x10, ovvero x100. Quindi 1 litro d’acqua corrisponde a 100 cl. 

Come si scrive mezzo litro?

Mezzo litro per esteso equivale a 0,5 L. Per sapere quanti millilitri sono mezzo litro di un fluido basta vedere dove si trova l’unità di misura del millilitro sulla scala del litro (ovvero tre gradini sotto il litro). 

Per avere il nostro valore in millilitri, quindi, basta moltiplicare 0,5 L x10 x10 x10 (o x1000 più semplicemente). Il risultato è 500 ml, ovvero 5-3 L. 

Che cosa significa mL?

Ml è il simbolo sulla scala del litro, o nelle tabelle delle equivalenze, corrispondente al millilitro. Per ottenere il valore di 1 L in ml occorre moltiplicare 1 L x1000, ovvero 1-3 L. 

Quanti ettolitri sono un litro?

L’ettolitro (hl) è un multiplo del litro, posto sotto il kilolitro e sopra il decalitro. 

Per capire a quanti ettolitri corrisponde 1 L basta dividere x10 x10 (o semplicemente x 100). 

Quindi 1 L corrisponde a 0,01 hl.

Cosa corrisponde a 0,1 dal?

Il decalitro (dal) è il primo multiplo del litro. Per capire a quanto corrisponde in litri 0,1 dal dobbiamo moltiplicare 0,1 dal x10. Il risultato è 1 L.

Che cosa sono le misure di volume?

La misura di volume è un’unità di misura che serve a calcolare la misura dei solidi, ovvero la misura dello spazio che occupano.

Per ottenere le unità di misura del volume è necessario tenere in conto una qualsivoglia misura di lunghezza ed elevarla al cubo.

In questo modo otteniamo una misura di volume.

Come si convertono i metri cubi?

Per ottenere la conversione di un’unità di misura in un’altra è necessario vedere la distanza che intercorre tra l’unità di misura in cui abbiamo il valore e quella in cui vogliamo convertire.

Se scendiamo lungo la scala bisogna moltiplicare x103 per ogni gradino sceso.

In caso contrario dividere x103.

Che cosa si intende per capacità di un recipiente?

La capacità di un recipiente è una grandezza che esprime quanto liquido può essere contenuto nel suddetto recipiente.

Cosa sono i Decalitri?

I decalitri sono tra le misure di capacità dei liquidi, oltre a essere il primo multiplo del litro nelle tabelle delle equivalenze.

Come calcolare mL in grammi?

Nonostante la conversione da ml in grammi possa risultare complessa, visto che passiamo da un’unità di misura del volume (ml) a un’unità di misura di massa (g), la corrispondenza è perfetta. Infatti 1 millilitro di acqua corrisponde esattamente a 1 grammo.

Lascia un commento