Quanto vive una tartaruga di terra?

Stabilire quanto vive una tartaruga di terra non è semplice, e anche una media potrebbe risultare approssimativa. Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione: lo stato in cui vive, l’alimentazione, l’habitat, e la presenza o meno di predatori.

Ciò che possiamo dire è che in cattività, se alimentata e curata per bene, può raggiungere l’età di 100 anni. In natura, invece, esposta a maggiori pericoli, l’aspettativa di vita si attesta tra i 30 e i 40 anni. 

Quanto vive una tartaruga di terra?

Stai pensando di prendere una tartaruga di terra come pet, e desideri capire quanto può vivere? 

La tartaruga di terra, o testuggine, è un animale notoriamente longevo. Con le giuste cure e un adeguato nutrimento può vivere anche 100 anni e più. 

Insomma, la testuggine potrebbe sopravvivere alla morte del padrone. È bene tenere in conto questo aspetto. Se decidiamo di prendere in cura un animale del genere, dobbiamo sapere a chi affidarlo in caso di decesso. 

Tartaruga di terra: record longevità

Il record fino a pochi anni fa era detenuto da Tu’i Malila, cheloniano vissuto sull’isola di Tonga fino a 188 anni. 

Da un paio d’anni, tuttavia, questo record è stato scalzato da Jonathan, una tartaruga gigante delle Seychelles. Questo esemplare pare sia nato nel 1832, e fu donato qualche anno più tardi governatore dell’isola di Sant’Elena sir. William G. Wilson. 

Quest’anno la tartaruga Jonathan compie 190 anni. 

Quanto vive la tartaruga d’acqua dolce?

Una tartaruga d’acqua dolce ha una durata di vita molto più breve rispetto a una tartaruga di terra. 

La media di una tartaruga d’acqua dolce in natura si attesta sui 20 anni di vita. Questo valore raddoppia quando la tartaruga si trova in cattività (40). 

Quest’ultimo dato, tuttavia, trova pareri discordanti, in quanto questa categorie di tartarughe è soggetta a malattie come:

  • Ipovitaminosi A
  • malattia ossea metabolica (MOM)
  • polmonite
  • malattia ulcerativa cutanea setticemica (SCUD)

difficilmente, perciò, raggiunge quell’età. 

Tartaruga: animale più longevo

La tartaruga è tra gli animali più longevi in circolazione, ma non è quello con l’aspettativa di vita più lunga in termini assoluti. La più longeva della specie risulta essere la tartaruga gigante di Aldabra, nelle Seychelles, che può raggiungere e superare i 200 anni. 

Tra i pet è senza dubbio l’animale più longevo, ma in natura questo primato spetta allo squalo della Groenlandia (Somniosus Microcephalus), che può arrivare fino a 400 anni. 

Curiosità sulla tutela delle tartarughe

Il Tarta Day

È un evento lungo 24 ore che si tiene ogni anno sulla “spiaggia delle due sorelle”, raggiungibile con appositi traghetti che partono dal porticciolo di Numana, nelle Marche. 

Oltre a essere un giorno di festa, nel quale Numanesi e turisti possono liberare i cetacei in direzione mare, è un evento con finalità ultima quella di salvaguardare le tartarughe dell’Adriatico. Queste infatti sono a rischio estinzione per cause umane, come:

  • Catture involontarie
  • Inquinamento marino
  • Traffico nautico. 

Il Super Diego delle Galapagos

Diego è il nome della tartaruga gigante che ha salvato la sua specie (tartaruga gigante di Española) dall’estinzione. 

Al volgere degli anni ‘70 del secolo scorso, questa specie contava 12 femmine e 2 maschi sull’isola.
Dopo 17 anni di cure e buona nutrizione, Diego fu inviato dallo zoo di San Diego a Española, con il compito di salvare la specie. 

Il risultato in 40 anni di accoppiamenti è stato calcolato in circa 800 tartarughini. 

Oggi Diego ha oltre 100 anni, e vive attorniato da figli e nipotini.


Domande frequenti

Quanto vive una tartaruga di terra senza mangiare?

Vive una tartaruga di terra senza mangiare? La risposta è affermativa. 

E qual è il periodo massimo che può resistere senza cibarsi? Tra i 5 e i 6 mesi.  

Nelle zone più calde il letargo dura meno, concentrandosi unicamente nella stagione fredda. 

È bene sapere cosa mangiano le tartarughe di terra, così da non farsi trovare impreparati al risveglio dell’amico rettile:

  • Foglie verdi
  • Frutti 
  • Gambi dei legumi

Come capire l’età di una tartaruga?

Per capire quanti hanni ha la tua tartaruga, sia  essa di terra o marina, un utile trucco è quello di contare gli anelli presenti all’interno di uno degli scuti presenti sul guscio del tuo amico rettile. 

Generalmente durante un anno si formano due gruppi di anelli sullo scuto, di grandezze e colori diversi, che identificano i periodi di buona e scarsa alimentazione. 

Per capire l’età di una tartaruga, quindi, devi contare gli anelli di entrambi i gruppi e dividere per due. 

Quali sono gli animali che vivono di più?

La tartaruga di terra è uno degli animali più longevi del pianeta. Le specie che hanno un’aspettativa di vita più lunga sono:

  • Tartaruga delle Galapagos, con una vita minima stimata in 150 anni
  • Tartaruga gigante di Aldabra, che vive in media 150 anni, con esemplari che hanno superato ampiamente questa età.

Tuttavia non sono tra gli animali che vivono di più. 

Lo squalo della Groenlandia può arrivare a 400 anni, la balena della Groenlandia può superare i 200, e il Sebastes aleutianus, un pesce solitario del Pacifico settentrionale, può arrivare a 205 anni. 


Fonti:

Lascia un commento