Quanto costa una gallina?

Le uova sono tra gli alimenti più importanti per una dieta sana ed equilibrata, e offrono nutrienti fondamentali, come proteine, vitamine e grassi sani. 

Non sorprende, perciò, che sempre più persone siano interessate al prezzo di una gallina

Ma quanto costa una gallina

Il costo di una gallina varia tra i 3€ e i 50€. La differenza di prezzo è data da fattori come la razza, l’età, e il luogo in cui è stata allevata.

Quanto costa al kg un pollo ruspante?

Il costo di un pollo ruspante bio al kg si aggira intorno ai 15€. 

Quanto costa al kg una gallina?

Il costo di una gallina in vendita al kg si attesta tra i 10€ e i 20€. 

Quanto costa 1 gallina ovaiola?

Il costo di una gallina ovaiola dipende da fattori come l’età (una gallina adulta costerà meno rispetto a una giovane) e la razza delle galline

Vediamo alcuni prezzi:

  • gallina ovaiola standard: ha un valore che oscilla tra i 10€ e i 30€ 
  • gallina ovaiola Isa Brown: può essere acquistata tra i 5€ e i 10€
  • gallina ovaiola bianca livornese: viene a costare tra i 10€ e i 15€.

Quanto costa un gallo vivo?

Come per la gallina, anche per il gallo fattori come l’età e la razza determinano un maggiore o un minore costo. 

Il prezzo di un gallo standard si attesta mediamente tra i 10€ e i 30€, mentre se optiamo per un gallo da esposizione il prezzo può agevolmente superare i 50€. 

Quanto costa una gallina? Guida completa per iniziare

Oltre al prezzo della gallina in sé, che si aggira tra i 3€ e i 50€, se desideri disporre una produzione di uova  sempre fresche, senza doverti affidare alle offerte presenti al supermercato,   devi tener conto che questi volatili hanno anche altri costi, tra cui:

  • costo del pollaio 
  • costo del mangime
  • costo per la cura e il mantenimento del pennuto. 

Domande correlate

Quanto costa comprare un gallo?

Il prezzo di un gallo, tendenzialmente, è simile a quello di una gallina, con un costo che si aggira mediamente sui 20€.

Discorso differente deve essere fatto per i galli da esposizione, che possono partecipare e competere nei concorsi di bellezza dedicati. In questo caso il costo può superare i 50€. 

Cosa dare da mangiare alle galline per fare le uova?

Per garantire alle tue galline un nutrimento sano e diversificato, che consenta loro di vivere bene e fare le uova, puoi preparare dei composti a base di: 

  • farina di frumento e granturco
  • semi di soia
  • semi di girasole
  • fosfato bicalcico e olio di soia 
  • piselli spezzati
  • favino. 

Dove si possono comprare le galline?

Per acquistare uno o più tipi di galline è necessario esibire il codice di stalla, che viene rilasciato in maniera del tutto gratuita dalla ASL competente di zona. 

Queste possono essere ordinate e acquistate presso qualsiasi consorzio agrario della zona interessata. 

In che periodo comprare le galline ovaiole?

La primavera è il periodo migliore, se decidi di comprare delle galline ovaiole. Questo perché molti allevatori fanno schiudere le uova nel periodo invernale, cosicché le galline possano deporre in primavera. 

Tuttavia, puoi acquistarle anche in periodi diversi. 

Quali sono le galline che fanno più uova?

Statisticamente questo primato spetta alla Gallina Australorp. 

Questo esemplare, infatti, detiene il personalissimo record di ben 364 uova deposte in un anno solare, con una media di ben un uovo al giorno. Il tutto senza essere sottoposta ad allevamenti intensivi. 

Quanto costa l’oca al chilo?

Il costo di un’oca al kg si attesta sui 25€ – 30€, quasi il doppio di una gallina.

Il motivo è dato dal fatto che la carne che si riesce a ricavare da questo volatile è, solitamente, inferiore al 50% del proprio peso complessivo. 

Come si riconosce un pollo ruspante?

Per riconoscere un pollo ruspante, quando sei in cucina, devi prestare molta attenzione al colore della carne. Il colore di questa, infatti, è tendente al rossiccio, mentre la pelle è gialla, differentemente dal classico pollo, che mostra tonalità più chiare e rosate. 

Cosa vuol dire pollo ruspante?

Il termine ruspante, proprio dei polli o di altri gallinacei, deriva dall’attitudine di questi volatili nel raspare in terra con le zampe e con il becco. 

I polli ruspanti vengono allevati all’aria aperta in maniera tradizionale e nutriti con con cibi naturali, a differenza dei polli d’allevamento, cresciuti in ambienti chiusi e alimentati con mangimi industriali. 

Quando si può macellare un pollo?

Se il pollo è destinato alla vendita per intero, allora dopo una quarantina di giorni, quando ha raggiunto un peso di poco inferiore ai 3 kg, è pronto per la macellazione. 

In alternativa, i polli destinati al porzionamento delle varie parti (ali, cosce, petto) tendono a essere macellati qualche giorno dopo, così da far raggiungere loro un peso superiore. 

Quante volte fa le uova la gallina?

Il numero di uova deposte dalle galline dipende essenzialmente dalla razza a cui appartengono. 

Una gallina Australorp può deporre fino a 364 uova per anno, mentre una gallina ovaiola si stabilizza intorno alle 300 uova ogni 365 giorni. 

Tuttavia, anche galline appartenenti alla stessa razza possono avere ritmi differenti. È il caso della gallina ovaiola padovana, che depone in media 200 uova all’anno. 

Quanto costa una gallina che fa uova?

Le galline ovaiole hanno un prezzo che oscilla tra i 10€ e i 30€.
La differenza di costo è data dall’età della gallina, dalla razza a cui appartiene, e dalla sua capacità produttiva. 

Quando comprare le oche?

Se desideri comprare un’oca grande, devi aspettare il periodo autunnale. Questo significherà che l’oca è nata in primavera, il periodo stagionale di maggior benessere per questi volatili. 

In caso tu voglia una piccola, parla con l’allevatore, e assicurati che abbia superato i due mesi di vita. 

A questa età, infatti, le oche diventano autonome. 

Dove si possono comprare le galline araucana?

Gli allevamenti di galline araucana sono presenti in diverse regioni italiane, da nord a sud. 

Dalla Lombardia al Lazio, dal Veneto alla Toscana, dall’Emilia Romagna alle Marche. 

Come aprire un allevamento di galline ovaiole?

Desideri avviare un allevamento di galline ovaiole, come business sostenibile e redditizio? 

Buona idea. Ecco i passaggi che devi seguire per iniziare:

  1. acquista o affitta un terreno per la tua gallina domestica
  2. dopo aver recintato il terreno, devi dotarlo di mangiatoie, celle frigo e abbeveratoi 
  3. assicurati sempre che le galline possano scorazzare liberamente e vivere senza stress.

Che fine fanno le galline ovaiole?

La testa, il collo e le zampe, vengono bollite in maniera prolungata, così da ottenere un prodotto che, unito con le ossa di risulta della bollitura dei busti, viene portato alla triturazione e alla produzione di cibo per cani e gatti. 

Come si fa il pastone per galline?

Un alimento sano per le galline è il pastone, realizzato con bruschette o pane raffermo da far ammorbidire nell’acqua bollente. Una volta che il pane è morbido, è necessario far scolare l’acqua in eccesso prima di darlo come mangime alle galline. 

Quante volte si dà da mangiare alle galline?

Una gallina libera di razzolare e scorrazzare libera deve essere alimentata non più di due volte al giorno. 

Il consumo giornaliero di mangime è all’incirca di 100 grammi. 

In caso dopo aver mangiato dovesse rimanere del mangime avanzato, è consigliabile non lasciarlo nella mangiatoia, in quanto potrebbe marcire o, peggio, attirare i topi. 

Quali verdure possono mangiare le galline?


Fonti:

Lascia un commento