Quanto costa festeggiare al Castello delle Cerimonie?

Sogni un matrimonio da favola? Vuoi festeggiare in grande stile un anniversario, un battesimo o una ricorrenza importante?

Niente di meglio, allora, che scegliere una location prestigiosa: Il Castello delle Cerimonie.

Si, proprio quello del famoso programma tv di Real Time.

Il suo nome ufficiale è Grand Hotel La Sonrisa ed è gestito da Imma Polese, figlia di Don Antonino Polese (il precedente proprietario scomparso qualche anno fa) e dal marito Matteo Garrone.

Ma quanto costa festeggiare al Castello delle Cerimonie?

Quanto costa il pranzo al Castello delle cerimonie?

Il raffinato menu proposto dal ristorante del Castello spazia dalle ricette di terra e di mare.

Ma quanto costa mangiare al castello delle cerimonie?

In base ai piatti scelti, un pranzo completo ha un costo indicativo di 70 – 80 euro a persona e include l’antipasto, un primo, un secondo e un dessert.

Sono previste anche specialità per celiaci e vegetariani. A incidere sul prezzo finale sono le bevande.

Quanto costa un matrimonio al Castello La Sonrisa?

Già, quanto si paga al castello delle cerimonie?

Se vuoi organizzare un matrimonio al castello di Imma Polese, come quello che hai visto nella trasmissione di Real Time, metti a budget una cifra variabile tra gli 80 euro a persona fino ad arrivare ai 120 euro circa.

Quanto costa un matrimonio napoletano?

Non è semplice fare una stima di quanto costa un matrimonio napoletano, perché è legato a numerose variabili. Ciò che incide maggiormente è il numero degli invitati e il tipo di location scelta.

La forbice di prezzo indicativa è compresa tra i 20 – 30mila euro.

Anche se il costo medio a invitato può essere più basso rispetto a regioni come la Lombardia, il Veneto o il Piemonte, il numero delle persone che prendono parte alla cerimonia è in genere superiore, pari a circa 140 invitati.

Quanto si paga per un matrimonio?

Anche se nelle regioni del Centro-Sud si tende ad avere un maggior numero di invitati, nelle regioni del Nord il costo dei servizi è superiore.

Per darti un’idea di massima, per un ricevimento di buon livello, che include un menu completo dall’antipasto al dolce e sottofondo musicale, al Nord dovresti mettere a budget circa 50mila euro, al Centro circa 40mila euro e al Sud 30mila euro


Domande correlate

Quanto costa un pranzo di matrimonio a testa?

Preferisci il pranzo o la cena? Ti piacerebbe un menu di terra, di mare o un mix? Sono variabili da prendere in considerazione quando si stima il costo pranzo matrimonio.

In base a questo, puoi stimare un prezzo indicativo di base pari a 60 euro per ciascun invitato, destinato a lievitare fino a 150 euro e oltre se scegli delle portate particolarmente ricercate. Nel preventivo sono di solito incluse le bevande e il vino.

Quanto si prende Enzo Miccio per organizzare un matrimonio?

Se hai deciso di fare le cose in grande, puoi affidare l’intera gestione del tuo matrimonio a un wedding planner del calibro di Enzo Miccio.

La sua creatività ed esperienza nel mondo degli eventi può costellare il tuo giorno del sì con dettagli memorabili.

Secondo le indiscrezioni che si possono carpire nel web, il costo di un matrimonio organizzato dal suo team va da circa 50mila euro in su (molto in su…).

Quanto costa un abito di Enzo Miccio?

Sul sito del wedding planner non è presente un listino prezzi, ma girovagando nel web ci si può fare un’idea indicativa.

La sua consulenza per l’acquisto è stimata intorno ai 1000 – 1500 euro, a cui va poi aggiunto il prezzo del vestito.

Quanti anni ha Imma Polese?

Donna Imma Polese è nata il 4 novembre 1964 a Napoli. È la figlia di Don Antonio Polese, il celebre Boss delle Cerimonie che ha ideato il programma tv in onda su Real Time.

Dal padre ha ereditato il Castello delle Cerimonie “La Sonrisa”. Dopo il lockdown dovuto alla pandemia è tornata in tv con programma “In Cucina con Imma e Matteo” trasmesso da Food Network.

Come contattare il castello delle cerimonie?

Il castello delle cerimonie dove si trova? È a Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli, in via Stabia 500.

Il numero di telefono è 081 874 1491 e per contatti mail si può scrivere a info@lasonrisa.it.

Dove si trova il castello di Don Antonio?

Il Castello delle Cerimonie di Don Antonio è accolto nel comune di Sant’Antonio Abate. Si tratta di un comprensorio di circa 19mila abitanti localizzato nella pianura circondata dai Monti Lattari.

Nel territorio si possono visitare numerosi edifici a carattere religioso che risalgono all’Ottocento e al Novecento. Sono anche presenti dei resti di costruzioni del periodo romano, come la Villa Sant’Antonio Abate.

Quanto costa un matrimonio organizzato da Cira Lombardo?

Vuoi sapere quanto costa organizzare un matrimonio con la celebre wedding planner?

Puoi richiedere un preventivo di massima direttamente sul suo sito. Oltre alla location e all’abito da sposa, puoi scegliere ogni dettaglio, dai fiori alle luci, dalle bomboniere all’auto.

Il costo varia anche se scegli lei come consulente oppure se decidi di avvalerti di un membro del suo team. Si parte a livello indicativo dai 25mia euro

Cosa fare per organizzare un matrimonio?

L’organizzazione di un matrimonio richiede tempo e una buona dose di sangue freddo per non lasciarsi trascinare dagli eventi.

Ogni scelta va infatti effettuata in coppia, in un delicato equilibrio dei desideri, delle aspettative e delle esigenze di entrambi i futuri sposi.

  • la data

Al di là delle specifiche necessità lavorative, il consiglio è sempre quello di scegliere una data il più possibile lontana dal periodo classico dei matrimoni e delle comunioni/cresime, che per tradizione è quello di maggio – giugno.

Sempre più spesso si opta per sposarsi dopo l’estate, a settembre/ottobre (ma anche a novembre e dicembre). È più semplice trovare la location e anche i costi. a volte, sono più ragionevoli.

  • luogo della celebrazione

Chiesa o municipio? Tutto dipende dalle scelte personali. Anche in questo caso, però, considera che se scegli un periodo meno gettonato è più facile trovare posto.

Tieni presente che se scegli di sposarti in chiesa dovrete seguire il corso pre-patrimoniale, della durata di circa un anno.

  • budget

Carta e penna alla mano: quanto siete disposti a spendere? Le scelte successive dipendono proprio da questo: location, numero degli invitati, abiti della cerimonia, bomboniere…

  • invio delle partecipazioni

Anche in questo caso occorre muoversi per tempo e prendere contatto con gli invitati almeno qualche mese prima.

Come organizzare un matrimonio low cost?

Stai cercando di organizzare un matrimonio di buon livello senza spendere un capitale? Non è poi così difficile se fai le scelte giuste.

  • Il periodo

Evita i mesi più gettonati e concentrati sugli ultimi mesi dell’anno. Chi l’ha detto che bisogna per forza sposarsi a maggio?

Anche in autunno e in inverno si possono organizzare degli eventi memorabili, a un costo più competitivo.

  • Il ricevimento

Chi l’ha detto che bisogna per forza rimanere seduti al tavolo per delle ore? Un buffè è più veloce e decisamente più economico.

  • La musica

Anche un sottofondo musicale registrato è ugualmente piacevole, se scelto con cura.

  • I fiori

I fiori sono belli, ma anche costosi. Se sei amante delle tradizioni non devi per forza rinunciare al bouquet, ma per quanto riguarda il banchetto puoi optare per dei raffinati festoni, anche fai date.

  • L’abito da sposa

Perché spendere tanti soldi per un abito che userai solo una volta nella tua vita? Meglio noleggiarlo!

Lascia un commento