Come depilarsi le grandi labbra con il rasoio?

Una delle sfide più grandi dell’estetica femminile è la depilazione. Esistono sistemi di depilazione di tutti i tipi, per tutto il corpo, compresa la zona intima. Il metodo più veloce è il rasoio. Piccolo e maneggevole, può essere usato dappertutto con la giusta accortezza, anche nella zona bikini. Vogliamo scoprire come depilarsi le grandi labbra con il rasoio?

Come Depilarsi Le Grandi Labbra Con Il Rasoio

Il modo più sicuro per depilarsi le grandi labbra con il rasoio è preparare la pelle in modo adeguato, lavandola con acqua calda, ma non troppo, e poi passare il rasoio nella direzione della sua crescita. Bisogna usare molta accortezza, per evitare di tagliarsi. Per sicurezza, è meglio mettere prima una schiuma che faciliti lo scorrimento delle lame.

Nota bene: la depilazione con il rasoio è la meno duratura, perché il pelo viene tagliato e non estirpato alla radice. La probabilità che si formino peli incarniti, quindi, è molto alta.

Domande Frequenti

Come usare la crema depilatoria sulle parti intime?

Se si vuole provare la crema depilatoria per una depilazione intima, bisogna assolutamente evitare le mucose per non alterare la delicatissima flora batterica della zona. Pur essendo più delicata del rasoio, anche la crema rappresenta un metodo poco duraturo per depilarsi e può fare insorgere i peli incarniti

Come depilarsi l’inguine con la crema?

Per la depilazione inguine con la crema depilatoria, è sufficiente mettere il preparato sulla zona che si vuole trattare, lasciare agire per il tempo indicato dalla confezione, togliere tutto con una spatola e risciacquare.

Come si usa la crema depilatoria per uomo?

La crema depilatoria per uomo funziona come quella per le donne: basta mettere la crema sulla zona da depilare, lasciarla agire, toglierla e risciacquare. La formulazione della crema per gli uomini è identica a quella per le donne.

Come fa la crema depilatoria a togliere i peli?

La crema depilatoria è un metodo di depilazione a base di acido tioglicolico, un acido che rompe il legame chimico che tiene insieme il pelo. La crema depilatoria, quindi, spezza il pelo, facilitandone l’asportazione. 

Come togliere i peli dall’inguine?

Esistono molti metodi per togliere i peli dall’inguine: 

  • ceretta, 
  • rasoio, 
  • crema depilatoria
  • laser, 
  • luce pulsata

Sono tutti sistemi validi, basta trovare quello più adatto.

Come fare rasoio senza irritarsi?

Il rasoio ha il vantaggio di essere veloce da usare, tuttavia il passaggio della lama può causare qualche inconveniente, come tagli, irritazioni e peli incarniti. Per prevenire questi problemi si può fare un peeling, per togliere le cellule morte che renderebbero difficoltoso il passaggio della lama e favorirebbero l’insorgenza dei peli incarniti. Quando si intende passare il rasoio, la cosa migliore è usare una schiuma apposita per favorire lo scorrimento del rasoio sulla pelle. Una volta depilata la zona, la si idrata con una crema lenitiva o, ancora meglio, con dell’olio per il corpo o dell’aloe vera.

Come usare la crema depilatoria sulle parti intime?

L’uso della crema depilatoria sulle parti intime è sconsigliato a causa della formulazione della crema stessa, che rischia di alterare la flora delle mucose se ci entra in contatto. Se si vuole provare, basta mettere la crema sull’inguine, le grandi labbra e il monte di Venere, evitando le mucose, e rimanere immobili durante il tempo di posa. Una volta passato il periodo, togliere la crema con una spatola apposita e risciacquare abbondantemente con acqua.

Come fare la ceretta all’inguine senza dolore?

Si sa che la ceretta è un sistema molto efficace, ma che può essere decisamente doloroso. Il consiglio principale è di affidarsi alle mani esperte di un’estetista. Il dolore dovuto allo strappo dipende molto dalla preparazione della pelle il giorno prima della ceretta (scrub e idratazione). Infatti, se rimangono residui di pelle morta al momento della ceretta, lo strappo si sentirà di più, perché la cera toglierà tutto e farà più male. La sensazione, però, dipende anche dal tipo di cera utilizzata. Le cere meno dolorose, finora, sono la cera nera e la pasta di zucchero, pensate apposta per non aderire allo strato superficiale del derma. Bisogna porre attenzione anche al calore della cera. Se è troppo calda o troppo fredda, lo strappo può diventare molto doloroso.

Come fare per depilarsi per ernia inguinale?

La depilazione per un intervento chirurgico viene solitamente effettuata dal personale ospedaliero. Tuttavia, si può procedere anche autonomamente. Per un intervento all’ernia inguinale bisogna depilarsi:

  • l’inguine, 
  • la pancia, dall’ombelico in giù
  • la zona addominale,
  • le cosce.

Queste sono zone da depilare da entrambi i lati, a prescindere dalla posizione dell’ernia.

Come si depila l’inguine con la lametta?

La lametta va passata in senso contrario alla crescita del pelo, in modo da tagliarlo al primo colpo e non essere costrette a dare più passate. Attenzione, però: questo sistema, pur essendo il più veloce e il più efficace per depilarsi, è anche quello che rischia di aumentare i peli incarniti. Se volete evitare questo problema, usate sempre un rasoio nuovo e seguite la direzione di crescita del pelo.

Come depilarsi l’inguine con la crema?

  1. Stendere uno strato di crema sulla zona da trattare, 
  2. rimanere in posa per il tempo indicato sulla confezione
  3. rimuovere il tutto con la spatola apposita. Attenzione a non superare il tempo di posa indicato!

Come usare la crema depilatoria sulle parti intime?

La crema depilatoria va usata con molta cautela sulle parti intime. La cosa migliore è evitare le zone più delicate.

A quale età si può fare la ceretta?

Mediamente si può iniziare a fare la ceretta tra i 12 e i 14 anni, ma non è una regola fissa. Per chi vuole iniziare a depilarsi, conviene comunque aspettare la pubertà, quando sia il pelo che la pelle cominciano a irrobustirsi.

Cosa mettere per irritazione post lametta?

Per evitare l’irritazione post lametta basta usare del gel di aloe vera, ricavato dalla pianta. Questo è il rimedio migliore, grazie alle sue proprietà rinfrescanti. Ne esistono anche altri, come le creme post epilazione e l’olio di mandorle. Il consiglio è di usare un prodotto che sia più naturale e/o professionale possibile. 

Cosa fare prima di depilarsi con il rasoio?

Prima di depilarsi con il rasoio bisogna preparare la pelle con uno scrub e poi usare un gel per la depilazione, in modo da facilitare lo scorrimento del rasoio sulla pelle. È consigliato usare un rasoio sempre nuovo, per non irritare la pelle con più passate.

Come non far irritare la pelle dopo la depilazione?

Prevenire le irritazioni da depilazione è un lavoro che comincia prima di depilarsi. Bisogna seguire le seguenti accortezze:

  • peeling prima della depilazione;
  • idratazione prima e dopo la depilazione;
  • uso di crema o olio lenitivo una volta effettuata la depilazione.

Come disinfettare il rasoio?

Tra le amanti dell’ambiente si è diffuso l’uso di rasoi da riutilizzare più volte. Per disinfettarli, basta immergere la lama in una soluzione di alcool per qualche minuto. Una volta tolta, bisogna asciugarla con una salvietta di carta, tamponando senza strofinare.


Fonti:

Lascia un commento