Quanto costa un criceto?

Ogni anno, moltissime persone accolgono in casa un criceto.

Oggi il criceto è in effetti uno degli animali domestici più comuni.

È molto popolare sia perché costa poco sia perché prendersene cura non è troppo impegnativo.

Molti lo scelgono come primo animale domestico dei propri figli, per vedere se sono abbastanza responsabili nei confronti di un animale.

Inoltre, i criceti occupano pochissimo spazio e sono adatti anche a chi vive in piccoli appartamenti.

Ma quanto costa un criceto?

Quanto costa un criceto? Prezzi per razza

Ma quanto costa un criceto?

Un criceto costa in media 20 euro.

A seconda della razza e del rivenditore, comunque, il prezzo di un criceto può oscillare tra i 10 e i 35 euro.

Indipendentemente da quanto costa un criceto, per fare un budget non vanno incluse solo le spese di acquisto.

Bisogna pensare anche alla gabbietta, al cibo e agli accessori.

Il prezzo dei criceti varia in base ad alcuni fattori, come la razza, le dimensioni, l’età e il sesso.

In media il costo di un criceto è di 20 euro, ma può variare dai 10 ai 35 euro.

Un criceto sta bene anche da solo, quindi non è necessario comprare un altro criceto per fargli compagnia.

Se però si vogliono acquistare due criceti, è fondamentale che non siano dello stesso sesso perché sono animali molto territoriali.

Parliamo ora più nel dettaglio di criceti razze e costi. 

Criceto winter white prezzo

Un criceto winter white (o siberian white) costa tra i 5 e i 10 euro, quindi è molto economico.

Ha un pelo completamente bianco ed è di piccole dimensioni (circa 10 centimetri di lunghezza e 50 grammi di peso).

Quanto vive un criceto winter white?

Vive all’incirca due anni.

Criceto russo prezzo

Un criceto russo (o di Campbell) costa tra i 5 e i 10 euro.

La sua pelliccia nella parte superiore è di colore grigio con una striscia scura, nella parte inferiore invece è bianca.

 I criceti russi in media sono lunghi 10 centimetri o meno e pesano solo 30-40 grammi.

Possono vivere all’incirca due anni.

Criceto roborovsky prezzo

Un criceto Roborovsky è più costoso di altri, il suo prezzo infatti è compreso tra i 15 e i 30 euro.

Si tratta di un criceto davvero piccolo: pesa solo 15-20 grammi ed è lungo appena 4-5 centimetri,

Il pelo di questo criceto sembra un po’ spettinato ed è di colore marrone chiaro sul dorso e bianco sulla pancia.

I criceti di questa razza sono molto carini ma meno socievoli di altri.

Vivono all’incirca 3 anni.

Criceto dorato prezzo

Un criceto dorato costa tra i 5 e i 20 euro.

Questo criceto ha un manto dorato, con sfumature nere, gialle o grigie.

Viene chiamato anche “criceto orsacchiotto”, ed è la varietà di criceto domestico più comune.

Può vivere all’incirca fino a 4 anni.

Quanto costa mantenere un criceto?

Anche se è un animale molto piccolo, anche il criceto ha bisogno di cure e di attenzioni.

E, ovviamente, mantenerlo sano e felice ha dei costi.

Oltre ad acquistare la gabbia, l’apposita lettiera e il cibo, vanno comprati anche altri accessori, come ciotole, abbeveratoi e giochi.

Costo gabbia e criceto

In vendita si possono trovare gabbie per criceti che costano 20 euro e altre che ne costano 200.

Per risparmiare, si può anche cercare una gabbia usata, così da produrre allo stesso tempo meno rifiuti.

Le dimensioni di una gabbia per criceti devono essere di almeno 60×40 centimetri, e non superare i 75×45 centimetri.

Gli accessori per la gabbia (come giochi, ruota e ciotoline), costano intorno ai 10 euro.

Costo cibo per un criceto

Una confezione di cibo per criceti (composto da un mix di semi e mangimi) costa tra i 5 e i 15 euro, a seconda della marca e del peso netto.

Quanto costa una visita dal veterinario per un criceto?

Spesso i veterinari specializzati in animali esotici sono più esperti di criceti rispetto ai veterinari generici.

Una visita dal veterinario per un criceto costa circa 40-50 euro, ed è consigliabile farne almeno una all’anno.

5 consigli su come tenere un criceto

Rispetto ad animali più grandi, il criceto può sembrare un animale che richiede poche attenzioni.

Invece è fondamentale prendersi cura con attenzione anche di questi piccoli batuffoli di pelo.

Ti consigliamo di riflettere bene su questi cinque consigli già prima di acquistare un criceto.

1. Habitat

Cambiare ambiente può essere uno shock per un animale.

Quindi appena porti a casa il tuo criceto lascialo per un po’ tranquillo, in modo che si ambienti alla sua nuova casa.

Prepara in anticipo la sua gabbietta, in modo che sia pulita, piena di acqua e cibo e con qualche gioco o accessorio.

Evita di prenderlo in mano o di stressarlo nei primi giorni, lascia che si abitui alla tua presenza.

2. Pulizia

La pulizia è fondamentale per la salute di tutti, criceti inclusi.

Per evitare l’insorgere di infezioni o malattie, è consigliabile dare una ripulita alla gabbia ogni giorno (togliendo resti di cibo ed escrementi).

Le pulizie più a fondo, con il cambio completo della lettiera e la disinfezione della gabbia, si possono fare ogni due settimane.

3. Accessori

Oltre alla classica ruota per criceti, si possono acquistare altri accessori, come scalette, scivoli e tunnel.

Invece di acquistarli, si possono anche creare in casa (magari con cartoncini, rotoli di carta igienica e scatole).

All’interno della gabbia si possono anche mettere delle piccole mensole di legno per aiutare il criceto a muoversi, tenersi in forma e anche divertirsi.

4. Dieta e alimentazione

Come per noi umani, anche per i criceti l’acqua è fondamentale per vivere.

Assicurati che il tuo criceto abbia sempre una scorta di acqua fresca.

Il cibo, invece, andrebbe dato due volte al giorno (sia che si tratti di mangimi, di semi o di frutta e verdura fresche).

Per evitare che il criceto rosicchi i mobili per farsi i denti, puoi mettere nella gabbietta un pezzo di legno, un blocco di calcio o qualcosa di simile.

5. Esercizio fisico

Fare una vita sedentaria è pericoloso per un criceto, oltre che estremamente noioso!

E i criceti annoiati tendono a mangiare di più e ad ingrassare, con conseguenti problematiche per la loro salute.

Nella gabbietta si può posizionare una ruota abbastanza grande, così il tuo criceto potrà tenersi in movimento.

Se c’è abbastanza spazio, si possono anche aggiungere scalette, mensole, tunnel e scivoli.

Molti criceti amano anche giocare con palline e altri giochini simili.

Un consiglio: per evitare che il criceto si annoi e si metta a rosicchiare mobili e altre cose quando lo tiri fuori dalla gabbietta, cambia regolarmente i suoi giochi.

Lascia un commento