Come resettare la spia avaria motore senza computer?

Nelle auto moderne la diagnosi la si fa al computer.

Infatti ad ogni check in officina prima di qualunque intervento di routine si collega il computer per effettuare una diagnosi approfondita dei sistemi elettronici.

Del resto l’elettronica è una delle componenti principali di ogni auto e le spie sul cruscotto forniscono diversi input.

Tuttavia può succedere che al riavvio dell’auto la spia motore rimanga accesa.

Accidenti, ti chiederai: come resettare la spia avaria motore senza computer?

Cos’è la spia avaria motore e cosa indica?

Si tratta di un indicatore di colore giallo, a forma di motore stilizzato, posizionato sul quadro strumenti. La forma grafica di questa icona è uguale su tutte le auto.

Quando l’auto viene avviata, è perfettamente normale che questa spia si accenda. Ma non appena il processo di accensione è completato, se il veicolo non ha nulla di anomalo la luce si spegne.

Tuttavia, poiché tutte le spie indicano un apparato e un controllo, se la spia del motore, dopo che il veicolo è acceso, non si spegne, questo può essere un problema.

Se la luce lampeggia velocemente è segno di un malfunzionamento e per precauzione dovresti portare l’auto in officina per un controllo.

Là sarà facile, in assenza di una anomalia visiva evidente o di un rumore strano che il meccanico è in grado di riconoscere immediatamente, fare una diagnosi computerizzata. Tutte le auto oggi conservano in memoria le informazioni sull’errore in modo da poter intervenire a colpo sicuro.

Spesso però tale luce rimane accesa anche quando si è stabilito che non vi siano reali problemi al motore.

Per disattivare la spia accesa hai due strade: o ti rivolgi a un’officina o ti ingegni con il classico fai da te.

Cosa fare quando appare sul quadro la spia avaria motore?

Anche con una manutenzione impeccabile, la probabilità che l’auto abbia dei problemi è sempre presente.

All’aumentare del chilometraggio, gli effetti dell’usura si fanno sentire. E a volte, sul quadro strumenti compare la famigerata spia avaria motore.

Però non sempre c’è da temere il peggio.

Innanzitutto, prova a spegnere e a riaccendere l’auto.

Ruotando la chiave di avviamento, inizialmente, le spie sul quadro strumenti si accendono e si spengono progressivamente. Il sistema elettronico dell’auto fa di nuovo una checklist per tutti i sensori e con un po’ di fortuna tutto torna alla normalità. Potrebbe essere stato solo un problema momentaneo.

Se però la segnalazione persiste – a motore acceso – e per evitare danni più gravi, si consiglia di portare il veicolo in officina il prima possibile per una diagnosi accurata.

Perché si accende la luce del motore?

La maggior parte dei veicoli moderni è dotata di sensori elettronici che controllano le prestazioni e il funzionamento del motore. È sufficiente che un parametro non sia corretto perché il sistema attivi la famigerata luce gialla.

Ma a differenza della spia dell’olio o della batteria, la spia del motore ci avvisa solo di un problema generico. Viene generato un codice di errore che permette di identificare la causa della spia luminosa, ma per questo è necessario utilizzare un apparecchio diagnostico che sia collegato al “cervello elettronico” del motore.

Questi sono alcuni dei problemi più comuni:

  • iniettori ostruiti
  • candele danneggiate o in cattive condizioni
  • valvola EGR danneggiata e/o ostruita
  • sensore di temperatura in cattive condizioni
  • catalizzatore intasato
  • sensore della sonda lambda danneggiato
  • guasto generico del sensore

In tutti i casi – a meno che non si abbiano cognizioni meccaniche – sarà necessario far fare la diagnosi e l’eventuale intervento in officina da parte di operatori professionisti.


Domande frequenti

Come resettare la spia motore?

Può capitare che la spia motore si accenda senza alcun apparente motivo oppure che rimanga accesa dopo un intervento in officina, se l’operatore ha dimenticato di azzerare il computer usato per la diagnosi.

In questi casi se sei sicuro che la spia non segnala alcun malfunzionamento (perché hai ritirato da poco l’auto dall’officina) puoi resettare la spia motore da solo, senza necessariamente ritornare dal meccanico per farla resettare da lui.

  • Con uno scanner OBD-II

È possibile acquistare lettori di codice che si collegano alla porta di questo sistema OBD (On-Board Diagnostic) e cercano il significato del codice su siti web come Engine Light Help. Alcuni lettori di codici possono spegnere la spia del motore di controllo.

Gli scanner OBD-II sono compatibili con tutti i veicoli prodotti dopo il 1996. L’acquisto di uno scanner di codici può essere costoso, quindi è meglio prenderne in prestito uno, a meno che non lo usi frequentemente.

Ti basta collegare lo scanner alla porta specifica che di solito si trova sotto il piantone dello sterzo.

L’auto va accesa ma senza avviare il motore, quando il cruscotto si accende si spengono tutti i dispositivi elettrici dell’auto.

Leggi i codici dell’auto sullo scanner (i codici sono una serie di lettere e numeri che rappresentano una lista diagnostica della spia di controllo), così da verificare eventuali interventi da fare.

Alcuni scanner forniranno una spiegazione dei codici, altri no (dovrai cercarli tu nel manuale della tua auto o su internet), se alla fine della lista sei sicuro che non ci siano anomalie puoi procedere alla cancellazione dei codici, che spegnerà la spia del controllo del motore.

  • Metodo del clacson

Un metodo più semplice per disattivare la spia avaria motore senza computer consiste nello scollegare i cavi della batteria. Rimuovi il cavo negativo (di solito è quello coperto da un cappuccio con il segno meno). Premi il clacson per 30 secondi o accendi i fari per scaricare l’elettricità residua dai condensatori.

Lascia scollegata la batteria15 minuti (ciò consentirà il ripristino del veicolo quando lo ricollegherai), quindi ricollega il cavo negativo al suo terminale.

Dato che hai scollegato la batteria i codici di errore vengono cancellati e la spia del motore risulterà spenta.

Tieni conto che lo scollegamento della batteria cancellerà anche la memoria della radio e di altri accessori.

Si può guidare con la spia del motore accesa?

A differenza della spia dell’olio e di quella della batteria accese in rosso, la spia avaria motore non ti impedisce di guidare ma in ogni caso è bene recarsi immediatamente in officina per fare eseguire i controlli, perché le cause potrebbero essere numerose.

Se la spia si accende e poi si spegne, è tutto sotto controllo.

Se invece lampeggia potrebbe trattarsi di una disfunzione del catalizzatore: è meglio chiedere il parere di un esperto.

Lascia un commento