Come inserire tappe intermedie su Google Maps?

Desideri organizzare un viaggio con più tappe e vuoi farlo in maniera semplice e strutturata? 

Google maps è lo strumento che fa per te. Le funzioni cartografiche di cui dispone consentono l’inserimento di destinazioni multiple per facilitare i tuoi spostamenti. 

Ti starai chiedendo, perciò, come inserire tappe intermedie su Google maps. È molto facile. 

Dopo aver impostato partenza e destinazione, premi sui tre pallini in alto a destra e seleziona la funzione “aggiungi tappa”. Puoi farlo per un massimo di 9 volte. 

Come impostare più tappe a Google Maps?

Con Google Maps puoi aggiungere delle tappe al percorso di viaggio selezionato. 

Vediamo come fare:

  1. entra sull’app di Maps 
  2. premi il tasto blu per “indicazioni stradali”
  3. scegli il punto di partenza e quello di arrivo 
  4. clicca sui 3 puntini in alto a destra e seleziona “aggiungi tappe”.

Ora puoi aggiungere le tappe che desideri per il tuo viaggio.

Come creare una mappa con tappe?

E se avessi bisogno di realizzare una mappa con più tappe? Sarebbe possibile. 

La risposta a questa domanda è affermativa. Tuttavia, per creare una mappa con varie tappe al suo interno, l’esclusiva funzione di Maps non basta. È necessario, infatti, l’utilizzo di un altro strumento di Google: My Maps. Questa funzione, disponibile sui vari dispositivi elettronici, ti permette di personalizzare in maniera dettagliata la tua mappa, salvarla e utilizzarla successivamente in combinato con l’app di Maps. 

Vediamo quali sono gli step per creare una mappa con My Maps:

  1. entra sull’app di My Maps
  2. clicca il bottone rosso in alto a sinistra “crea una nuova mappa”
  3. dai un nome alla tua mappa e una breve descrizione, nel caso volessi condividerla con altre persone
  4. inserisci il punto di partenza del tuo viaggio, poi premi invio
  5. si apre una finestra sopra la mappa, clicca su aggiungi alla mappa.

Ripeti quest’ultima operazione per tutte le destinazioni che desideri aggiungere alla mappa. Man mano che aggiungi delle tappe, queste vengono elencate in una finestra esterna bianca. 

Una volta ultimata la mappa puoi salvarla su vari dispositivi, condividerla con le app di messaggistica o via email, o utilizzarla insieme a Google Maps. 

Come fare un itinerario turistico con Google Maps?

Un’altra funzione interessante di Google Maps è quella che consente di realizzare un itinerario turistico della città che desideri visitare. 

Ti sarà capitato di organizzare un viaggio e appuntare su un taccuino, o nelle note dello smartphone, i luoghi da visitare. Grazie a questa funzione di Maps, puoi creare un itinerario con le mete che vuoi vedere. Inoltre con questa funzione puoi ordinare le varie mete in maniera ottimale, così da risparmiare tempo. Andiamo con calma e vediamo come procedere: 

  1. entra su Maps
  2. inserisci nella barra di ricerca il punto di partenza
  3. premi il pulsante blu in basso a sinistra con la scritta “indicazioni”
  4. aggiungi una delle mete che desideri vedere
  5. scegli la modalità di viaggio tra le 4 proposte
  6. clicca sui 3 puntini in alto a destra
  7. seleziona “aggiungi tappa”
  8. inserisci le varie destinazioni. 

Una volta inserite, sui vari luoghi vengono poste lettere dell’alfabeto, secondo l’ordine con cui le hai disposte. In alto Google Maps calcola il percorso come lo hai stabilito, inserendo il tempo che occorre. Tuttavia, se il tuo itinerario prevede che dal punto A al punto B bisogna passare dal punto C, Maps te lo segnala, dandoti la possibilità di riordinare l’itinerario. In questo modo risparmi tempo ed eviti inutili giri a vuoto. 

Come si fa un itinerario di viaggio?

Realizzare un itinerario di viaggio con Maps è facile e conveniente. In pochi minuti sai tutto ciò che può essere utile per il tuo viaggio. Oltre a individuare i vari percorsi possibili, l’app di Google ti informa sul tempo necessario e su eventuali spese da sostenere (pedaggi) lungo il tragitto. 

Vediamo più nel dettaglio come fare, con Google Maps, un itinerario di viaggio:

  1. entra sull’app di Google Maps 
  2. seleziona il punto di partenza e di arrivo
  3. scegli la modalità di viaggio tra quelle proposte
  4. imposta l’ora di arrivo o partenza 
  5. premi il pulsante blu “avvia” in basso 
  6. controlla il tuo itinerario di viaggio.

Solitamente vengono calcolati più itinerari, ciascuno con il proprio percorso e con il tempo di impiego richiesto. 

Creare un itinerario anche a tappe con Google Maps per cellulare

Negli ultimi anni la sezione “Mappe” di Google ha fatto significativi passi avanti per offrire alla propria utenza uno strumento utile e di facile uso. Una delle funzioni più interessanti consente di aggiungere e impostare nuove tappe all’interno di un percorso che presenti un luogo di partenza e uno di arrivo. Puoi modificare l’ordine della tappa all’interno del percorso, anticiparla o posticiparla in base a quali sono le tue esigenze. Sono 4 le modalità di viaggio (e di tempo) che possono essere calcolate:

  • auto 
  • trasporto pubblico
  • a piedi
  • bicicletta.

Puoi creare il percorso sull’app di Google Maps da computer, Ipad o smartphone. 

Vediamo come impostarle dal cellulare:

  1. entra sull’app di Maps
  2. premi il tasto blu in fondo a destra, con al centro un rombo bianco e una freccia blu al suo interno
  3. seleziona la posizione iniziale e quella finale del tuo viaggio
  4. premi i 3 puntini in alto a destra e scegli l’opzione “aggiungi tappa”
  5. puoi aggiungere fino a 9 tappe per percorso. 

Per una spiegazione più esaustiva, ti consigliamo la visione del video “Creare un itinerario anche a tappe con Google Maps per cellulare”. 

Vediamo anche come impostarle dal computer:

  • entra su Google Maps
  • premi sul pulsante “indicazioni stradali” (blu con la freccia bianca all’interno)
  • scegli il punto di partenza e di arrivo
  • clicca su “aggiungi destinazione” per inserire nuove tappe. 

Considera che le tappe aggiunte solitamente si posizionano sempre come destinazione finale. Pertanto, se desideri spostare una tappa prima o dopo di un’altra, ti basterà andare sul pulsante rosso alla sinistra della destinazione finale e riordinare le tappe secondo i tuoi piani. 

Fonti:

Lascia un commento