Come capire se una verruca sta guarendo?

Forse ti è già capitato di avere una verruca: che cos’è e come riconoscerla? Le verruche, o porri, sono piccole escrescenze cutanee  molto fastidiose. Ma quanti tipi di verruche esistono?

Possono insorgere a qualunque età ed in qualsiasi parte del corpo. Sono molto contagiose e si contraggono soprattutto in ambienti pubblici come piscine e palestre.

Come capire se una verruca sta guarendo? Come eliminare le verruche?

Continua a leggere per saperne di più.

1. Cosa è una verruca?

Le verruche comuni, o volgari, dette anche porri, sono escrescenze cutanee causate da un infezione virale. Il microrganismo che causa le verruche a mani, piedi, zone inguinali o altre parti del corpo è il Papilloma Virus Umano (HPV).

Una verruca non è nulla di cui allarmarsi. Normalmente non crea particolari disagi e svanisce da sola nel giro di 15-20 giorni. In alcuni casi però può restare per più tempo e diventare fastidiosa. Ecco perché è importante la prevenzione!

Dove puoi prendere le verruche?

  • in piscina
  • nelle docce degli spogliatoi 
  • in palestra
  • negli stabilimenti balneari.

2. Tipi di verruche e come riconoscerle

Le verruche non sono tutte uguali. Una prima differenza va ritrovata nella causa per cui si forma una verruca. Si distinguono due tipi di escrescenze:

  • verruche comuni, o verruche volgari 

causate da un’infezione da parte del virus del papilloma (HPV). È contagiosa.

  • verruche seborroiche, o cheratosi seborroiche

sono sporgenze chiare, nere, o marroni causate da un accumulo di grasso. Non sono contagiose.

A seconda della zona del corpo in cui compaiono le verruche comuni possono essere divise in:

  • genitali ed inguinali
  • palmo – plantari (verruche su mani e piedi)
  • nella zona ascellare
  • su viso e nuca.

Ecco come puoi classificare le verruche in base alla morfologia:

  • verruche semplici;
  • verruche piane, o giovanili;
  • verruche plantari;
  • verruche filiformi.

3. Verruche immagini

Ecco come riconoscere i principali tipi di verruche!

3.1. Immagine verruca semplice o volgare

Sono la forma più diffusa di verruche. Hanno superficie irregolare e forma tondeggiante. Dove si formano? Su mani, piedi e dita, ma non sono escluse altre parti del corpo.

3.2. Immagine verruche giovanili o piane

Sono piccole ed abbastanza lisce. Dove compaiono? Più spesso su mani, piedi e gambe.

3.3. Immagine verruca plantare o palmare

Come suggerisce il nome sono le verruche che compaiono nei piedi. Hanno colore giallo, sono ruvide, spesse e squamose.

3.4. Immagine verruca filiforme

Caratterizzano soprattutto la zona del viso. Si manifestano come escrescenze filiformi dello stesso colore della pelle. Puoi trovarle su palpebre, labbra e collo.

4. Come capire se una verruca sta guarendo? Guida completa

Guarda questo video per capirne di più (20′ 31”). 

5. Come eliminare la verruca?

Sbarazzarsi delle verruche non è semplice. Qui di seguito ti suggerisco qualche rimedio casalingo per eliminare le verruche.

5.1. Rimedi casalinghi

Ecco i più comuni rimedi della nonna per eliminare le verruche:

5.1.1. Curare le verruche con l’aceto di mele

L’aceto di mele modifica il pH della cute, contrastando l’infezione del papilloma su viso, mani e piedi.

Utilizza un batuffolo di cotone per applicare l’aceto di mele su verruche di mani e piedi. Lascia agire per tutta la notte.

Per osservare buoni risultati ripeti l’applicazione per una settimana.

5.1.2. Aloe vera

L’aloe vera ha proprietà antinfiammatorie. Viene utilizzata per idratare la pelle, o contro scottature. Forse non sapevi che è anche un ottimo rimedio per eliminare le verruche! Applica il gel di aloe vera direttamente sulla verruca e lascia agire per tutta la notte. Potrai notare una guarigione anche in poche settimane!

5.1.3. Capsule di vitamina E per eliminare le verruche

La vitamina E facilita la rimarginazione delle ferite, ma non fa miracoli. Può aiutare ad eliminare le verruche ed impedirne una nuova formazione. Come? Applicando direttamente la polvere degli integratori alimentari sulla lesione. Puoi usare un cerotto per tenere più a lungo la vitamina E sulla verruca. Questo ne faciliterà la guarigione!

6. Cosa bisogna osservare per vedere se la verruca sta guarendo ?

Hai provato qualche trattamento per eliminare le verruche, ma non noti risultati. Sta funzionando? Non demordere! Una verruca può impiegare oltre 6 mesi per svanire del tutto!

La tua verruca è in via di guarigione?

Ecco quali caratteristiche possono farti capire che la tua verruca sta guarendo:

  • colore roseo
  • appiattimento
  • dimensioni ridotte
  • desquamazione (verruca plantare o interdigitale).

Fai attenzione! Evita di raschiare con le unghie per rimuovere più rapidamente la verruca dai piedi. Potresti infatti contagiare altre zone del corpo (mani, o viso).

7. Utilizzare la candeggina per eliminare le verruche dal viso

Le infezioni da papilloma sul viso sono molto frequenti. Oltre ad essere fastidiose perché causano prurito sono anche brutte da vedere! Come eliminare le verruche dal viso?

Un ottimo rimedio è l’utilizzo della candeggina. Puoi usarla anche per le verruche di mani e piedi, ma fai attenzione! Non applicare il prodotto schietto sulla cute, ma diluiscilo con acqua.

La candeggina è infatti un detergente molto potente che potrebbe causare irritazioni alla pelle.

8. Eliminare le verruche con la cantiridina

Ti hanno suggerito di eliminare le verruche con la cantiridina? Meglio nota come cantaridina, è un rimedio antichissimo per uccidere le verruche. In passato veniva ricavata dalle elitre dell’insetto Lytta vesicatoria.

Qualche goccia è sufficiente ad eliminare le verruche.

9. Miglior prodotto per l’eliminazione delle verruche plantari e volgari

L’acido salicilico è il rimedio più efficace per eliminare le verruche di mani e piedi. Si trova più spesso sotto forma di crema, lozione, o schiuma. Applica il prodotto seguendo le indicazioni nel foglietto illustrativo. 

In commercio esistono anche: cerotti, spray e trattamenti all’acido salicilico.

Altri prodotti per eliminare le verruche?

  • argento nitrato (disinfettante e cauterizzante)
  • Glutaraldeide (disinfettante)
  • azoto liquido (usato per la terapia del freddo, o crioterapia)
  • acido retinoico (favorisce la desquamazione della verruca ed il ricambio cellulare)
  • Bleomicina (antivirale contro HPV).

10. Considerazioni finali

Hai imparato come riconoscere una verruca e come eliminarla. Il consiglio? Rivolgiti al tuo dermatologo prima di sperimentare un rimedio casalingo per eliminare le verruche.

Hai altre domande sulle verruche a cui abbiamo dimenticato di rispondere?

Contattaci per discuterne assieme.

Lascia un commento