Chi lascia torna sempre?

Alzi la mano chi ha vissuto la fine di una relazione sentimentale senza sperare, almeno per un attimo, nel ritorno dell’ex partner. Quasi nessuno, vero? È un desiderio illogico, quasi autolesionistico, soprattutto quando la fine del rapporto è chiaramente dovuta ad eventi irreparabili, come un nuovo legame affettivo dell’ex.

Al tempo stesso, ci sono storie d’amore interrotte per incomprensioni, litigi, visioni diverse della vita e altre cause che però possono essere superate dopo aver lavorato su sè stessi, magari facendo autocritica e con l’onestà di un bel mea culpa: in questi casi chi lascia torna sempre, con la volontà e l’impegno di proseguire il cammino insieme. 

Il perché di questo articolo

Le pene d’amore ci tormentano in modo democratico: ci passiamo tutti, uomini e donne,  giovani e meno giovani. Quando una storia finisce non di comune accordo, ecco arrivare il carico di domande, dubbi e incertezze che si abbatte su chi non avrebbe mai voluto che la relazione giungesse al capolinea. 

Con questo articolo vorrei aiutarti a fare chiarezza cercando di interpretare e analizzare il comportamento della persona che decide di chiudere una relazione e, magari, di dare una risposta al dubbio che rimane sospeso: si potrà di nuovo tornare insieme? Chi lascia, può tornare sui suoi passi, prima o poi?

Chi lascia torna sempre: alcuni presupposti

Non tutte le storie d’amore, ahimè, sono per sempre. Non è però detto che, prima o poi, la coppia non sia destinata a stabilire nuovamente una relazione affettiva. Che succede, in questi casi? Si dovrebbe innanzitutto partire dall’analisi dei motivi che hanno condotto inevitabilmente alla rottura del legame. 

Le cause più frequenti della fine di un amore possono essere:

  • disaccordi e conflitti sulla visione del futuro;
  • diminuzione dell’attrazione fisica e conseguente calo del desiderio;
  • infedeltà;
  • problemi economici e disaccordo sulla gestione dei soldi;
  • problemi di comunicazione.

La separazione di una coppia può avere quindi alla base le motivazioni più disparate, che però conducono allo stesso risultato. Quanto influisce la causa della rottura su un possibile riavvicinamento dei due partner?

Chi lascia torna sempre: alcune differenze

Dalle incomprensioni all’infedeltà: sono tanti i punti di partenza profondamente diversi che però portano poi alla stessa destinazione, cioè alla separazione della coppia. Alcune situazioni sembrano sbarrare definitivamente la strada a un eventuale ricongiungimento, come ad esempio l’inizio di una nuova relazione sentimentale da parte dell’ex, ma  potrebbe capitare che, una volta superati i motivi di scontro, i conflitti possano appianarsi. 

In ogni caso è necessario valutare bene i pro e i contro di qualsiasi situazione, magari, cercando di imparare dai propri errori o accettare la presenza di un’altra persona e metterci la classica pietra sopra.

Chi lascia torna sempre: sarà vero?

Purtroppo non è possibile rispondere con certezza scientifica a questa domanda: quando ci sono di mezzo i sentimenti, nulla è più prevedibile. Alcuni ex tornano dopo essere stati infedeli: in questo caso spesso c’è di mezzo il  colpo di fulmine, che quasi rende schiava la ragione, il classico fuoco di paglia che si esaurisce nel tempo della durata della passione.

Altri tornano perché magari nel frattempo si sono resi conto che non vale la pena mandare all’aria un rapporto nel quale è stato investito molto a livello di affetto, di tempo, e cercano di fare ammenda e riparare la frattura creata.

Chi lascia torna sempre: quali sono i segnali che lo confermano

Spesso la volontà di un distacco totale e definitivo è lampante: l’ex taglia letteralmente tutti i ponti, sparisce senza lasciare traccia, evita di farsi vedere anche fosse solo per una casualità. Il motivo più logico è quello della mancanza di interesse verso ogni tipo di contatto con l’ex partner, fosse anche un semplice contatto visivo. 

A volte però succede che chi è fuggito dalla relazione cerchi di stabilire un contatto a tutti i costi con l’ex partner: segnali come incontri casuali, messaggi o telefonate con i pretesti più vari, sono indicatori della volontà almeno di tentare di recuperare il rapporto.

Se ti blocca ti ama: come si comporta chi fa così

D’altro canto, e non troppo inconsciamente, c’è il desiderio di non voler vedere la sofferenza inflitta: se chi viene lasciato è ovviamente, tra i due, chi soffre di più, sapere di essere la causa di un grande dolore è causa di disagio e genera inevitabilmente un senso di colpa.

Prendiamo i social, ad esempio. Chi non ha mai spiato l’ex di turno per vedere eventuali novità nella sua vita? Se l’ex ti blocca sui social, potrebbe farlo perché non vuole ferirti mostrandoti la sua nuova vita, facendosi vedere felice anche senza di te. Questo dimostra che, nonostante tutto, in un certo senso ti sta proteggendo.

Chi lascia torna sempre: cosa ti dicono i suoi atteggiamenti

Osservando attentamente il tuo ex partner ti accorgi che ha degli atteggiamenti strani nei tuoi confronti? Non sai se credere o meno al tuo istinto, ma quei comportamenti potrebbero veramente indicare un tentativo, se non la volontà, di ristabilire un contatto e magari di tornare insieme.

Tra i segnali che il tuo ex potrebbe lanciarti e che dovresti interpretare in senso positivo sicuramente ci sono:

  • la volontà di individuare i problemi della vostra relazione;
  • i tentativi di stabilire contatti, anche tramite messaggi;
  • i discorsi legati ai ricordi del tempo passato insieme;
  • l’evidente entusiasmo che dimostra quando vi vedete o sentite.

Chi lascia torna sempre: osserva i suoi modi di parlare

Se è vero che è la sostanza ciò che conta, in alcuni casi anche la forma può rivelare molto di una persona. Se il tuo ex ti parla con un tono familiare, confidenziale, questo è sicuramente un segnale positivo, perché si sente a suo agio, usa la stessa modalità di comunicazione che aveva prima.

Diversamente, se noti cambiamenti nel tono, nel registro che usa mentre ti parla, questi potrebbero essere segnali che vuole mantenere il distacco da te, senza la minima occasione per ritrovarti.

Chi lascia torna sempre: entriamo nei dettagli

Il contraccolpo psicologico che si riceve alla notizia della fine della propria relazione di coppia è davvero molto duro da sopportare. Dopo un primo periodo di rifiuto della fine del rapporto, è normale iniziare a spulciare nel cassetto dei ricordi alla ricerca di ogni tassello che ha portato alla triste conclusione.

Razionalizzare l’accaduto non è così facile ma prenderne atto, mettere un punto e svoltare pagina, sono gli obiettivi minimi per cercare di stare meglio.

Chi lascia torna sempre: osserva cosa succede nei primi giorni

I primi giorni dopo la fine di una relazione sono ovviamente i peggiori: il dolore del distacco è amplificato dalla solitudine, mancano il sentimento, la vicinanza, la complicità, la presenza fisica e tutto ciò provoca un dolore quasi fisico.

E il partner che ti ha lasciato, cosa fa? Cosa prova? Anche il suo atteggiamento può cambiare, andando dal disinteresse fino alla quasi a volte inevitabile manifestazione di volontà di tornare insieme.

Chi lascia torna sempre: scopriamo le sue emozioni

Se la società vede le donne come esseri fragili e di lacrima facile, pronte ad avere una crisi di nervi  nel momento in cui si viene lasciate, c’è da dire che, anche se apparentemente soffrono molto di meno, anche gli uomini vivono la loro parte di dolore.

Difficilmente un uomo mostra le sue emozioni, soprattutto in casi come questo, però sarebbe ipocriti negarne l’assenza. Semplice dispiacere per il dolore provocato o ripensamento ai bei momenti e ai progetti di una vita insieme? 

Chi lascia torna sempre: in alcuni casi è vero

È vero: spesso chi lascia, torna. Può capitare dopo una crisi momentanea, un fraintendimento, un episodio sfortunato che diventa la classica goccia che fa traboccare il vaso. Si torna anche dopo un tradimento, è vero, ma in guardia: chi ha tradito una volta tende, purtroppo, ad esser recidivo.

Chi lascia torna sempre o potrebbe essere finita?

Chi può dirlo, se non il tempo? Ne vale la pena? E perché si torna insieme? Sicuramente è un passo che non dovrebbe esser mai fatto a cuor leggero, semplicemente per dare un senso alla vita di coppia momentaneamente interrotta o per sopperire a una solitudine che non si è abituati a vivere. 

Chi lascia torna sempre: non è una frase fatta

Non è una frase fatta, ma… vada come vada, se si torna insieme, è necessario mettere una pietra sul passato e non spostarla più, se c’è veramente la volontà di tornare insieme, finalmente per sempre.

Lascia un commento