Che succede se si dà il riso ai piccioni?

I piccioni sono uccelli molto comuni che vivono sia nelle zone di campagna che in città.

Molti sono infastiditi da questi volatili e cercano in tutti i modi di scacciarli dalle loro proprietà.

In effetti, se si insediano in una zona, è molto difficile farli sloggiare.

Esistono vari metodi, comunque, che riescono a tenere lontani questi uccelli o comunque ad allontanare i piccioni.

Alcuni di questi metodi, però, sembrano quasi delle leggende metropolitane.

Molti pensano infatti che per eliminare i piccioni basta dar loro da mangiare del riso.

Addirittura certe persone credono che i piccioni esplodano se mangiano del riso.

Ma è davvero così?

Che succede se si dà il riso ai piccioni?

In realtà, l’idea molto diffusa che questi uccelli esplodano è solo una diceria, non succede affatto questo.

Ma, come molti volatili, i piccioni sono effettivamente allergici al riso.

Se si dà del riso ai piccioni, quindi, questi avranno dissenteria e vomito prima di morire.

Di certo, non il metodo migliore per liberarsi di questi uccelli infestanti.

Rimedi naturali per allontanare i piccioni dal balcone

Come abbiamo visto, non vale la pena usare il metodo del riso per eliminare i piccioni.

Anzi.

Questo metodo non farà altro che attirare volatili che poi riempiranno di deiezioni e guano il nostro terreno e il nostro balcone.

Per non parlare del fatto che uccidere questi animali non è un metodo legale.

Quindi non è per niente consigliabile tentare di uccidere i piccioni con il riso.

È molto meglio affidarsi a chi si occupa di disinfestazione per mestiere.

Ci sono inoltre dei metodi naturali e senza controindicazioni per allontanare i piccioni.

Come allontanare i piccioni in modo naturale?

Puoi prevenire la loro nidificazione o gestirne l’allontanamento ricorrendo a metodi naturali

È importante ribadire il fatto che la domanda da farsi non è “come uccidere i piccioni”, ma “come allontanare i piccioni”.

Quindi non è il caso di acquistare del veleno per piccioni, ma è molto meglio rivolgersi a ditte specializzate per ottenere dei ben più efficaci dissuasori per piccioni (che non sono pericolosi per l’uomo o per gli animali domestici, come invece il veleno).

Ecco alcuni metodi naturali che funzionano bene per allontanare questi fastidiosi uccelli:

  • dissuasori appositi
  • immagini, riproduzioni e versi di gufi
  • pepe di caienna
  • nastro adesivo cangiante e catarifrangente
  • sale grosso per piccioni
  • spaventapasseri

Come allontanare i piccioni dal balcone in modo naturale

Un metodo naturale per allontanare i piccioni dal balcone è quello di usare delle spezie piccanti o urticanti.

Basta procurarsi del pepe, del peperoncino, o altre spezie simili.

Le spezie vanno poi mescolate con della semplice acqua.

Poi sarà sufficiente mettere la miscela in uno spruzzino diffusore, e spruzzare l’acqua con aggiunta di spezie nelle zone del balcone o della terrazza dove si potrebbero poggiare i piccioni.

Dissuasori visivi

Ci sono vari tipi di dissuasori visivi che possono allontanare definitivamente i piccioni.

Si possono posizionare dei vecchi CD rotti, delle strisce di carta stagnola o dei pezzi di nastro catarifrangente nella zona che si vuole proteggere dai piccioni.

Questi oggetti, colpiti dal sole o da altre fonti di luce creeranno dei riflessi che infastidiscono e spaventano gli animali.

Altri dissuasori che possono rivelarsi sono simili agli spaventapasseri, e possono avere per esempio la forma di uccelli rapaci (come i gufi) che sono predatori naturali di uccelli come i piccioni. 

Dissuasori olfattivi

I piccioni, come molti altri animali e volatili, non apprezzano l’odore penetrante di molte spezie.

Quindi si può spruzzare dell’acqua mescolata con cannella, pepe, pepe di caienna, peperoncino o spezie simili.

Questa miscela va spruzzata sugli angoli, sugli spigoli, sui davanzali e sulle superfici su cui i piccioni potrebbero appoggiarsi o nidificare.

Ovviamente, gli agenti atmosferici (come pioggia, vento e sole) possono eliminare pian piano l’odore delle spezie, quindi questa operazione va ripetuta periodicamente perché sia efficace.

Dispositivi ultrasuoni

In commercio esistono anche dei dispositivi dissuasori a ultrasuoni. 

Questi dispositivi emettono una frequenza a ultrasuoni che infastidisce i piccioni (o anche altri animali).

Non sono dannosi per gli esseri umani.

Ma alcune persone riescono a percepire il sibili degli ultrasuoni (anche se a volume molto basso in paragone agli animali), e possono trovarlo lievemente fastidioso.

Dissuasori visivi

Oltre ai dissuasori visivi di cui si è parlato sopra (carta stagnola, spaventapasseri a forma di gufo o altri rapaci, CD rotti, ecc…), si possono usare anche bottiglie di plastica trasparente piene d’acqua, da posizionare nei punti strategici.

Un altra cosa utile da usare sono dei dispositivi uditivi, che riproducono il verso di alcuni uccelli rapaci che predano i piccioni e altri volatili più piccoli.

Un altro consiglio è quello di non lasciare avanzi di cibo, briciole o contenitori alimentari con residui all’interno in giro.

L’odore del cibo (anche andato a male) attira facilmente molti ospiti indesiderati, come piccioni, formiche e mosche.

Come allontanare i piccioni definitivamente?

Non offrire cibo ai volatili e non lasciare fonti di cibo (anche andato a male) in zone accessibili o senza copertura.

I piccioni sono animali potenzialmente dannosi, infatti possono diffondere germi e portare malattie.

Per allontanare definitivamente i piccioni si possono usare i seguenti metodi:

  • dispositivi olfattivi (spezie come pepe, curry, cannella e peperoncino, che vanno sparse o spruzzate con acque negli angoli e nelle potenziali zone di appoggio dei volatili) 
  • dispositivi visivi (spaventapasseri, oggetti che producono riflessi come carta stagnola o CD rotti, girandole) e dispositivi che non permettono agli uccelli di appoggiarsi, come le classiche “spine” metalliche)
  • dispositivi a ultrasuoni
  • dispositivi uditivi (che riproducono il verso di predatori naturali dei piccioni, come gli uccelli rapaci)

Ricordiamo che non è per niente consigliabile avvelenare i piccioni o tentare di ucciderli, anche perché così si creerebbe inoltre il problema dello smaltimento.

Il riso non fa esplodere i piccioni, ma al massimo crea loro problemi digestivi che possono portare alla morte (ma non prima di episodi diarroici o di vomito).

Se si ha un grave problema di infestazione da piccioni, la cosa più saggia da fare è quella di rivolgersi a ditte specializzate che si occupano di disinfestazione.

In questo modo il problema verrà di sicuro risolto in maniera definitiva e non si correrà il rischio di fare qualcosa di illegale o pericoloso.

Lascia un commento